Angelica Brogi e la sua impresa tutta made in Toscana!

La Strade Bianche 2018 ha il profumo e i colori della Toscana, grazie alla sorprendente Angelica Brogi e al suo team Aromitalia Vaiano Fondriest.
Siena, 3 marzo 2018 - È appena iniziata la stagione su strada e in casa Aromitalia Vaiano Fondriest è già tempo di sorprese! 
“…mi aspetto dalle mie atlete impegno assoluto e vendere cara la pelle ogni volta che attaccheranno il numero al telaio della bicicletta” ci aveva detto recentemente Matteo Ferrari, il giovane direttore sportivo alla guida del team insieme a Paolo Baldi.



Oggi è arrivata la prima risposta in occasione della Strade Bianche, la grande classica senese - prima gara dell’UCI Women’s World Tour e del calendario per la squadra pratese.
È una new entry la prima a rispondere, sfidando la pioggia battente ed il fango degli otto sterrati intervallanti i 136 km di percorso: la diciannovenne Angelica Brogi, al suo debutto tra le big.
La giovane fiorentina ha tagliato il traguardo di piazza del Campo a +4:14 dalla vincitrice Anna Van Der Breggen, in quattordicesima posizione assoluta, alle calcagna di una veterana come Tatiana Guderzo. Un’impresa sorprendente che la lancia in testa alla classifica delle Under 23, colorando la sua prima di azzurro con la maglia di leader.

Uno gran bello step in avanti, da aggiungere al suo movimentato sogno di libertà, divertimento, velocità e rischio. Quello “a ritmo di musica!”, ve lo ricordate?
L’avevamo conosciuta proprio qualche mese fa grazie alla nomination di Greta Marturano, reduce dalla sua ultima stagione tra le junior con l’Eurotarget-Still Bike e carica di energia per la nuova avventura tra le elité.

È proprio ricordando la nostra “lunghissima” e divertente pedalata insieme che le abbiamo chiesto di raccontarci com’è andata…
“È stata una esperienza bellissima” - dice Angelica e continua - “perché correvo nella mia Toscana, perché era la mia prima Strade Bianche e perché era la prima del 2018! Sono partita con la speranza di fare bene, ma si sa, le corse sono complicate e questa lo era davvero in tutti i sensi! Correre accanto alle mie “idole” è stata un’emozione unica e riuscire a stare insieme a loro ancora di più! Emozioni uniche ”.

E al nostro “Nulla da dichiarare?” al DS Matteo Ferrari ci è arrivato un semplicissimo “Mamma mia, sono troppo contento…”. Proprio lui, ha scritto dopo qualche ora un post su facebook, riassumendo tutto il suo stato d’animo:
“Sto iniziando a realizzare adesso che impresa siamo riusciti a fare oggi… Grazie mille Angelica per questo fantastico regalo, frutto di quattro mesi di lavoro quotidiano portato avanti assieme... E grazie anche a tutte le altre ragazze che in questi giorni sono state davvero fantastiche… Ci siamo anche noi! “.

Per loro qualche meritatissimo festeggiamento e il secondo appuntamento del weekend tutto toscano - il Trofeo Oro in Euro, dove, naturalmente, ci sarà anche Angelica che ci ha confermato la sua presenza con un: “Sì sì, domani tutta pianura però ”.

Complimenti!!

Ilenia Milanese
cicliste.eu

@RIPRODUZIONE RISERVATA

I link delle interviste ad Angelica Brogi e a Matteo Ferrari qui:
https://www.cicliste.eu/news/intcic/294-angelica-brogi-e-il-suo-sogno-a-ritmo-di-musica.html 
https://www.cicliste.eu/news/direttori-sportivi/382-la-chance-e-il-viaggio-nell-universo-delle-due-ruote-rosa-di-matteo-ferrari.html 

Ph: Flaviano Ossola

Autore
Author: Ilenia MilaneseEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email