mondositiscommesse

Coryn Rivera, vittoria con dedica al papà scomparso per Covid

Coryn Rivera, vittoria con dedica al papà scomparso per Covid

Coryn Rivera del Team DSM ha conquistato la sua prima vittoria di tappa al Giro d'Italia Donne a Cormons. La Rivera, dopo aver lanciato alla doppia vittoria la compagna Lorena Wiebes e aver sfiorato la vittoria di tappa a Colico (battuta da Emma Norsgaard), batte allo sprint la compagna di fuga Elizabeth Deignan nella decima e ultima tappa di ieri e dedica la vittoria al suo defunto padre, morto a causa del coronavirus COVID-19 in questa primavera, e al suo fidanzato.

"Mi stava guardando dall'alto ed era per mio padre - ha detto Rivera - e oggi è anche il compleanno del mio fidanzato e non sono a casa con lui."

A tre secondi dalla coppia si sono classificate Elise Chabbey e Anna van der Bregghen mentre il primo gruppo di inseguitrici è stato regolato dalla brava Emma Norsgaard su Liane Lippert e Ilaria Sanguineti. Gruppo che comprendeva anche le italiane Sofia Bertizzolo e Soraya Paladin, entrambe emigrate all'estero. Risaltano nella top 20 le Top Girls Fassa Bortolo Greta Marturano e Debora Silvestri, Marta Cavalli, Tatiana Guderzo, le Valcar Barbara Malcotti e Alice Maria Arzuffi, Gaia Realini (Isolmant Premac Vittoria) ed Erica Magnaldi (Ceratizit WNT Pro Cycling).

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles