Capobianchi cede i quarti alla campionessa Europea Tyshenko Yana ed entra nella top ten

Anche la velocità Juniores ci vede protagoniste, disciplina un po ostica per i colori azzurri.
E' la laziale Giada Capobianchi a portare un grosso stimolo in casa Italia sfoderando un'ottima prestazione che ci fa guardare al futuro con grande ottimismo. Sconfitta dalla russa, poi campionessa d'Europa, Giada si misura con le altre grandi della velocità e conquista un buon settimo posto.

 

VELOCITÀ DONNE JUNIORES

Quarti di finale

1. Andreeva Kseniia (Rus); 2. Sumskyte Viktorija (Lit)
1. Tyshenko Yana (Rus); 2. Capobianchi Giada (Ita)
1. Sibiak Nikola (Pol); 2. Seremak Nikola (Pol)
1. Steele Lusia (Gbr); 2. Jabornikova Veronika (Cze)
FINALE 1-2

1. Tyshenko Yana (Rus); 2. Andreeva Kseniia (Rus)

FINALE 3-4

3. Sibiak Nikola (Pol); 4. Steele Lusia (Gbr); 5. Jabornikova Veronika (Cze), 6. Seremak Nikola (Pol); 7. Capobianchi Giada (Ita)

Autore
Author: ciclisteEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email