Ultime Gare

WWT Emakumeen XXXI. Bira: ribaltone di Spratt che diventa leader. Paladin regina dei GPM

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’australiana Amanda Spratt (Mitchelton Scott Women) vince in solitaria e ribalta la classifica generale sfilando la maglia di leader alla compagna di squadra Annemiek Van Vleuten. Seconda al traguardo l’italiana Elisa Longo Borghini è l’unica italiana nella Top10 - quinta. Quinta anche Nadia Quagliotto (G.S. Top Girls-Fassa Bortolo) nella classifica giovani.

Difende il primo posto nella classifica dei GPM la portabandiera Valcar PBM Asja Paladin che si conferma la miglior scalatrice del WWT Emakumeen XXXI. Bira.
22 maggio 2018 - Una tappa di 119,2 km con partenza e arrivo a Iurreta quella che cala il sipario sul tour spagnolo WWT Emakumeen XXXI. Bira, resa difficile dalla prima scalata di Duña e da quella di Urkiola, affrontata due volte.

L’ultimo passaggio sulla salita di Urkiola, a 55 chilometri dall’arrivo, ha dato il via alla splendida impresa dell’australiana Amanda Spratt (Mitchelton Scott Women) che si è presentata al traguardo in solitaria, chiudendo la sua gara a braccia alzate, anticipando di oltre un minuto l’italiana Elisa Longo Borghini (Wiggle High5), seconda davanti alla russa Olga Zabelinskaya (Cogeas), terza.

Una vittoria quella della trentunenne d’oltreoceano che ribalta la classifica generale, facendole indossare anche la maglia di leader della classifica generale, sfilandola proprio alla compagna di squadra olandese Annemiek Van Vleuten. Nella stessa classifica Elisa Longo Borghini chiude in quinta posizione ed è l’unica italiana nella Top10. Sulle vette della quarta e ultima tappa, la trevigiana blu-fucsia Asja Paladin (Valcar PBM) difende bene la maglia di leader dei GPM conquistata il giorno prima e si conferma la più forte scalatrice dell’Emakumeen XXXI Bira.

Chiude con un buon quinto posto nella speciale classifica Under 23 ancora una trevigiana, Nadia Quagliotto (G.S. Top Girls-Fassa Bortolo).

ORDINE DI ARRIVO - IV tappa
1. SPRATT Amanda (AUS) Mitchelton Scott Women in 3:19:25
2. LONGO BORGHINI Elisa (ITA) Wiggle High5 a +0:01:16
3. ZABELINSKAYA Olga (RUS) Cogeas
4. JASINSKA Malgorzata (POL) Movistar Team Women a +0:02:12
5. SANTESTEBAN Ane (SPA) Alé Cipollini
6. STULTIENS Sabrina (NED) Waowdeals Pro Cycling Team
7. MOOLMAN-PASIO Ashleigh (RSA) Cervélo Bigla Pro Cycling Team
8. VAN DER BREGGEN Anna (NED) Boels Dolmans Cyclingteam
9. VAN VLEUTEN Annemiek (NED) Mitchelton Scott Women
10. KOSTER Anouska (NED) Waowdeals Pro Cycling Team a +0:02:40

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1. SPRATT Amanda (AUS) Mitchelton Scott Women in 9:50:26
2. VAN VLEUTEN Annemiek (NED) Mitchelton Scott Women a +0:00:48
3. VAN DER BREGGEN Anna (NED) Boels Dolmans Cyclingteam a +0:00:59
4. WILLIAMS Georgia (NZL) Mitchelton Scott Women a +0:01:20
5. LONGO BORGHINI Elisa (ITA) Wiggle High5 a +0:01:27
6. MOOLMAN-PASIO Ashleigh (RSA) Cervélo Bigla Pro Cycling Team in +0:01:42
7. ZABELINSKAYA Olga (RUS) Cogeas a +0:01:52
8. ROOIJAKKERS Pauliena (NED) Waowdeals Pro Cycling Team a +0:02:07
9. KOPPENBURG Clara (GER) Cervélo Bigla Pro Cycling Team a +0:02:34
10. JASINSKA Malgorzata (POL) Movistar Team Women a +0:03:13

CLASSIFICA GENERALE GPM FINALE
1. PALADIN Asja (ITA) Valcar PBM 19 punti
2. SPRATT Amanda (AUS) Mitchelton Scott Women 18 punti
3. VAN DER BREGGEN Anna (NED) Boels Dolmans Cyclingteam 15 punti
4. MOOLMAN-PASIO Ashleigh (RSA) Cervélo Bigla Pro Cycling Team 11 punti
5. ROOIJAKKERS Pauliena (NED) Waowdeals Pro Cycling Team 6 punti

CLASSIFICA GENERALE UNDER 23 FINALE
1. SOET Aafke (NED) WNT Rotor Pro C.T.
2. NOVOLODSKAYA Maria (RUS) Cogeas
3. MANLY Alexandra (AUS) Mitchelton Scott Women
4. DIDERIKSEN Amalie (DEN) Boels Dolmans Cyclingteam
5. QUAGLIOTTO Nadia (ITA) G.S. Top Girls Fassa Bortolo

Ilenia Milanese
cicliste.eu

Foto Anton Vos / Cor Vos

Author: Ilenia MilaneseEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2019 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]