Astana, confermate le campionesse Liliana Moreno e Yareli Salazar

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La campionessa colombiana e la pistard messicana resteranno all'Astana nel 2020
Due importanti conferme si aggiungono all'organico dell'Astana Women's Team per la stagione 2020: la colombiana Liliana Moreno e la messicana Yareli Salazar hanno infatti prolungato il proprio contratto con la formazione italo-kazaka anche per il prossimo anno e potranno così continuare a maturare nuove esperienze nel calendario internazionale dell'UCI. Liliana Moreno, 27 anni, ....


è reduce da una stagione brillante che l'ha vista conquistare per la prima volta in carriera il titolo di campionessa colombiana, ma in seguito è stata anche la miglior scalatrice dell'Amgen Tour of California e si è aggiudicata la classifica finale della Vuelta a Guatemala: «Il grande obiettivo per il prossimo anno sono i Giochi Olimpici e grazie anche alle corse che ho potuto fare con l'Astana come Colombia abbiamo ottenuto un posto: spero di riuscire a prepararmi al meglio per rappresentare il mio paese».

Tokyo 2020 è in cima alla lista degli obiettivi stagionali anche della messicana Yareli Salazar che proprio in questo periodo sta andando a caccia dei punti necessari per blindare la qualificazione per quanto riguarda il ciclismo su pista, in particolar modo nelle specialità dell'Omnium e della Madison. Salazar ha da poco compiuto 23 anni ed il 2019 è stato il suo primo anno in Europa, durante il quale ha potuto assaggiare i percorsi delle classiche del nord: uno dei momenti migliori della stagione lo ha vissuto ai Giochi Panamericani a Lima, dove ha ottenuto un argento ed un bronzo su pista, per poi piazzarsi in terza posizione nella gara su strada vinta dall'attuale e futura compagna di squadra Arlenis Sierra.

Author: ciclisteEmail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Keyword

Category

Author

Tag