La denuncia per molestie sessuali di una ciclista scuote la Federazione ciclistica Francese

La denuncia per molestie sessuali di una ciclista scuote la Federazione ciclistica Francese

Sotto accusa è finito un Vice presidente della FFC. A dare la notizia è stato il quotidiano L'Equipe che rivela i fatti accaduti in occasione del Tour de Savoie Mont Blanc disputato all'inizio dello scorso agosto. L'accusa della ragazza è stata registrata ai primi di dicembre.
L'Equipe riposta il virgolettato della ciclista: "Un individuo ha fatto commenti sessisti quando mi ha chiamato [...] È successo più volte durante la competizione, non eravamo mai soli quando ha fatto queste osservazioni. Una sera a tavola, mi ha posto la seguente domanda: "Sai cosa significa PPO nel linguaggio del ciclismo? [...]

 

Al Tour de France, lo si chiama una piccola pipa obbligatoria." Evocando altri momenti ambigui e proposte imbarazzanti ricevuti da parte di uno dei vicepresidenti della FFC, dichiara: " Stanotte dormirò a l'hotel vicino all'aeroporto, le ho chiesto [...] di dormire da lei e di riportarmi in aeroporto il giorno dopo, ma lei non vuole ". La denunciante ha anche sottolineato che il comitato etico della Federazione aveva chiuso il fascicolo senza spiegazioni. "Ho ricevuto una risposta dal comitato etico dicendo che il caso era chiuso, senza spiegare i motivi. I suoi membri non mi hanno mai contattata".

Contattato dal quotidiano L'Equipe, l'imputato non smentisce i fatti e "si rammarica di quanto ha detto", rimanendo stupito "per la sproporzione tra i fatti presunti e l'oggetto della denuncia". "Sono ferito, distrutto [...] Quando ci ritroviamo, la sera, raccontiamo cazzate. Ho fatto commenti inappropriati, ma era davanti a tutti, c'erano altre donne a tavola, non si trattava di molestie sessuali". Michel Callot, presidente della FFC, da parte sua ha confermato che il Comitato Etico avesse chiuso il fascicolo, specificando inoltre che un'altra giovane donna corroborerebbe i commenti della denunciante.

Il quotidiano L'Equipe, ha pubblicato oggi un articolo con accuse contro i dirigenti facenti parte dell'Ufficio Esecutivo della Federazione, atti abietti e altamente riprovevoli, pronunciati da persone in posizione dominante…
L'unità investigativa del Journal dichiara che l'articolo è stato scritto sulla base di situazioni provate ! ... 

Le accuse fortificate dalle testimone andranno contestualizzate, di sicuro c'è che un dirigente federale non dovrebbe mai permettersi di rivolgersi ad una atleta con questi termini provocatori. Nemmeno per scherzo!

Seguiremo questa brutta vicenda e Vi terremo informati sull'evoluzione delle indagini giornalistiche condotte dai colleghi francesi.

Walter Pettinati

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles