Altro che FIGC, abbiamo una Federciclismo incapace di gestire il 2° Sport Nazionale più amato e seguito

Spesso si leggono critiche e lamentele avverso il calcio, considerato come uno sport privilegiato dai contributi del CONI. Ma siete sicuri che il paradiso finanziario della FIGC sia dovuto ai finanziamenti pubblici che la FIGC riceve? Io dico di no! ... e di seguito vi presento la mia tesi e a sostegno riporto un approfondimento, naturalmente da opinare e controbattere.



Il CONI, in questi ultimi anni ha modificato i criteri e i parametri di assegnazione dei contributi (2 dicembre 2016), valorizzando l'aspetto della meritocrazia (risultati sportivi ottenuti) ed aumentando la chiarezza e tracciabilità delle metodologie di calcolo.
Il meccanismo è abbastanza complesso e non sarà con questo articolo che scenderò nel pieno dei dettagli. Riporto alcune tabelle significative estratte da un documento ufficiale del CONI che ci farà capire molti aspetti.
coni albero contributiPartiamo dal numero dei tesserati

Basta confrontare il numero dei tesserati e società tra calcio/ciclismo per capire un criterio fondamentale per l'assegnazione dei contributi:

Tesserati calcio: 1.099.455
Tesserati ciclismo: 71.041

Società calcio: 13.491
Società ciclismo: 3.387

Attività iscrizioni calcio: 13.415.263
Attività iscrizioni ciclismo:  724.042

Il ciclismo non entra nella TOP TEN degli atleti tesserati.
Il CONI assegna le percentuali dei contributi in base ad una serie di indici meritocratici. http://www.coni.it/images/atrasparente/2017/sovvenzione_contributi/2017/FSN/521.pdf

coni attivita sportiva

Vediamo di analizzare l'attività svolta dalla nostra Federciclismo in questi anni
Nel 2016 risultano iscritte 3.390 società contro le 3.879 del 2009, un calo considerevole che, come vedremo, pregiudica l'attività giovanile. 
Il risultato che più mi ha incuriosito (deluso) è il crollo dei tesserati, sia tra i ragazzi che tra le ragazze, che avviene dalla categoria Allievi alla categoria Juniores, indice che mostra come la mancanza di società influisca sulla pratica del ciclismo giovanile. I dati della FCI mostrano:

Allievi maschi: 2.565
Juniores maschi: 1.655 (- 35%)

Allieve femmine: 325
Juniores femmine: 204 (-38%)

L'apice dei tesseramenti si compie nella categoria esordienti con i suoi 3.078 maschi e le sue 482 femminile per poi diminuire nella categoria Allievi: - 17% maschi / - 33% femmine.

Mentre nel calcio, nonostante le rette mensili che i genitori devono sostenere, i tesserati sono in aumento.

Già da questi dati si evince una FCI poco attenta e scarsa di idee e proposte per incrementare le società e i praticanti. Non per niente sui social si leggono post di genitori delusi di non trovare una squadra ai propri figli. Certo, le promesse trovano sempre squadra ma la forza di un movimento è quella di incrementare gli iscritti e dare loro strutture e mezzi per poter svolgere l'attività sportiva.

Uno studio di qualche anno fa considera il ciclismo un mezzo pubblicitario molto più attraente del calcio (Il ciclismo è meglio del calcio, secondo gli sponsor), eppure...
Il bilancio evidenzia solo 1.000.000 € incassati con la pubblicità e sponsor.

I dati sopra esposti sono un punto critico oggettivo e fondamentale che si aggiunge ai debiti maturati dalla nostra federciclismo per sostenere anche costi superflui come i 120.000 € dichiarati in bilancio, utilizzati per un fine settimana elettivo oppure i 200.000 € per spese telefoniche e postali o i 900.000 € per le spese di trasferta nelle quali non rientrano le riserve delle nazionali che regolarmente se ne stanno a casa. Oppure i 4 milioni spesi per il tetto del Velodromo di Montichiari che fa acqua da tutte le parti. Ma queste in effetti sono piccole cose in confronto al fatto che la Federciclismo non ha saputo valorizzare il 2° sport italiane e trarne un ricavo.

Il ciclismo ha tanti campioni e soprattutto Campionesse ma non riesce a valorizzarli, anzi li penalizza come nel caso della pista: a febbraio ci saranno i Mondiali in Olanda e i nostri azzurri e azzurre devono sperare che non piova per poter usufruire dell'unico Velodromo al coperto.

coni criteri vittorie

La differenza economica tra calcio e ciclismo 
la FIGC è una Federazione ricchissima: organizza e riceve i contributi della UEFA e FIFA; incassa i diritti televisivi e si permette di redistribuire oltre 1 milione di euro ai CLUB; hanno i diritti di immagine dei calciatori in Nazionale che a loro volta si dividono una bella fetta dell'introiti, grazie anche al lavoro svolto dal sindacato AIC;
la FIGC ha dato un calcio alla pigrizia e alle poche iniziative che stagnano nel Ciclismo.

La Federcalcio ha costruito centri federali mentre il ciclismo è rimasto fermo all'utilizzo delle strade urbane, dove purtroppo dobbiamo contare 1 morto ogni 35 ore, o partecipato alla realizzazione di pochi impianti come il Velodromo che fa acqua.

Discorso a parte i due sport al femminile 
Tavecchio si è salvato in calcio d'angolo con la legge sull'apparentamento del calcio femminile alle società di calcio professioniste ma il calcio in rosa dilettantistico continua a soffrire nell'indifferenza maschilista della FIGC;
il presidente Di Rocco invece deve ringraziare, in gran parte, le cicliste per i contributi che riceve dal CONI grazie ai loro multeplici successi.
Entrambe, non sono considerate e amate per come si meritano, come del resto tutto lo sport femminile.

Possiamo dire che ll calcio non è in competizione con il ciclismo, in quanto tra i due sport c'è un abisso di organizzazione, numero di tesserati, visibilità sui media e altro come da tabelle allegate. Il Ciclismo è collocato all'8 posto della graduatoria delle Federazioni che percepiscono più contributi e questo deve far pensare a una sola cosa: davanti al ciclismo ci sono 7 Federazioni (alcune con debiti) che lavorano meglio nonostante siano meno conosciute del mondo delle due ruote.

Tabella aggiornata a settembre 2017

1 - FIGC - Giuoco Calcio: 39.667.064
2 - FIPAV - Pallavolo: 13.837.779
3 - FIN - Nuoto: 13.505.626
4 - FIDAL - Atletica Leggera: 10.997.519
5 - FISI - Sport Invernali: 9.353.709
6 - FIP - Pallacanestro: 9.303.456
7 - FIG - Golf: 9.034.708
8 - FCI - Ciclismo: 8.859.975
9 - FIJLKAM - Judo - Lotta - Karate - Arti Marz.: 7.424.019
10 - FIS - Scherma: 6.985.144

Che il debito della Federciclismo fosse conosciuto al pari delle lamentele provenienti dal movimento non ha influito sull'esito delle ultime elezioni quando è stato rieletto presidente Di Rocco con il suo governo, che ben poco hanno fatto fino adesso. Non analizzo questo dato, lo lascio fare alla coscienza di chi l'ha votato e ad ognuno di voi...

Per adesso mi fermo con una frase celebre esclamata da un grande campione "l'è tutto sbagliato l'è tutto da rifare", per dire che dobbiamo smettere di lamentarci e fare paragoni con uno sport che gode di altri numeri e altra ricchezza, proveniente dalle proprie attività. Dovremmo dare una svolta al nostro sport, ma guardando gli scarsi risultati che sta riscuotendo la nostra petizione "Sostegno al Giro Rosa" non sembrerebbe che ce ne sia l'intenzione... e gli altri sport avanzano e ci scavalcano nella graduatoria dei contributi e dell'organizzazione.

Walter Pettinati

Riferimenti:

CONI: http://www.coni.it/images/atrasparente/2017/sovvenzione_contributi/2017/FSN/521.pdf
REPORT FIGC: http://www.figc.it/other/ReportCalcio2017/CS%20Report%20Calcio%202017%2030.05.2017%20-%20Cartella%20Stampa%20FINALE.pdf
REPORT FCI: http://www.federciclismo.it/it/hierarchical_documents_page/i-numeri-della-federazione-ciclistica-italiana/d3d05b69-36cf-4aee-8ca6-a9411335ab0d/
CONI ELENCO CONTRIBUTI: http://www.coni.it/it/news/primo-piano/12740-comunicato-della-giunta-nazionale-stabiliti-i-contributi-alle-federazioni-per-il-2017.html
TABELLA CONTRIBUTI: http://www.coni.it/images/1Primo_piano_2016/tabella_per_sito_internet.pdf
BILANCIO FCI: http://www.federciclismo.it/it/hierarchical_documents_page/bilanci-di-esercizio/7a60a509-2181-4d8b-81e2-4f935eb9edd2/
I
L CALCIO FEMMINILE: www.calciodonne.it

 

Autore
Author: ciclisteEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email