logo cicliste app logo

logo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Con riferimento al fascicolo di indagine n. 15/2019 avente ad oggetto presunte condotte illecite poste in essere ai danni di atlete tesserate con la FCI, iscritto a seguito di numerosi articoli di stampa relativi al fenomeno così detto "Me Too", si rende noto che, a seguito delle indagini svolte, compendiate nella documentazione acquisita e nelle dichiarazioni rese dai soggetti auditi ed informati dei fatti, la Procura federale ha formalizzato avviso di conclusione delle indagini con intendimento di archiviazione ritualmente comunicato alla Procura generale dello Sport presso il CONI la quale, in data 24 ottobre 2019, in condivisione della medesima, ha autorizzato l'archiviazione."

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Maila Andreotti, plurimedagliata del Keirin, lascia il ciclismo delusa e amareggiata. La giovane friulana, intervistata dal Corriere della Sera, ha fatto dichiarazioni precise che hanno abbattuto il muro d'omertà che sembra regnare nell'ambiente azzurro. Tali dichiarazioni potrebbero portare allo scoperto nuovi nomi di ragazze e di un sistema consolidato.
Le indagini, come avevamo anticipato nel nostro articolo "MeTooCycling Italy" del 13 settembre, sono proseguite, lente, ma intrepide. La Procura ha ascoltato Maila Andreotti, la giovane ciclista che, suo malgrado, ha portato alla luce questa vicenda.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dopo il soddisfacente lancio del completino cicliste.eu ostiliomobili e della t-shirt, la nostra associazione propone, a tutte le nostre cicliste testimonial e a tutti i ciclisti, l'etica borraccia da 500 ml con impresso i nostri valori sociali e sportivi.
Le persone interessate, possono acquistare la borraccia, disponibile nella versione con tappo nero e tappo bianco, su questo sito (clicca qui) e sul sito e-commerce della nostra associazione al seguente link: www.promoitaliasport.it

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il sito della Nado Italia (CONI), nella tarda serata odierna, ha pubblicato la positività alla sostanza Triamcinolone Acetonide Metabolita (corticosteroide) di Mara Fumagali e la relativa sospensione in via cautelare. L'azzurra, campionessa d'Europa in carica, non potrà prendere parte al Campionato del Mondo Marathon di Grächen, in Svizzera. La società XC Italy Team (Evolution Team), in attesa delle controanalisi, ha comunicato di dissociarsi totalmente da quando è accaduto e si riserva qualsiasi iniziativa a tutela dell'immagine e degli interessi della società e relative aziende a lei associate.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Marion Sicot, che nega ogni doping, al momento del test positivo era allenata dal preparatore di Julian Alaphilippe.
27 anni e una modesta carriera come ciclista professionista con il team belga Doltcini-Van Eyck Sport, la stagione di Marion è stata interrotta bruscamente a luglio in seguito al controllo antidoping, dove risultò positiva sull'EPO (eritropoietina), fatto il 29 giugno in occasione dei campionati di Francia, nella Loira Atlantica, dove aveva conquistato il nono posto. Questo è quanto dichiarato dalla sua venerdì 20 settembre al quotidiano "Le Monde".

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il fascicolo aperto contro ignoti dalla Federciclismo sui presunti rapporti sessuali tra i tecnici federali e alcune atlete (si vocifera di oltre 10 ragazze) durante le convocazioni in Nazionale, sta portando a galla i primi riscontri, anche se tutti da verificare e approfondire.
Ieri sera, negli uffici dello Stadio Olimpico, la Procura federale ha sentito a lungo Dino Salvoldi che dal 2001 decide le convocazioni, include le atlete nei piani federali, le segnala ai gruppi sportivi militari il cui eventuale ingaggio rappresenta per molte di loro l’unica fonte di sostentamento. Salvoldi è il tecnico più decorato di tutto lo sport italiano (220 tra medaglie olimpiche, mondiali ed europee negli ultimi 18 anni).

Add a comment

Pagina 1 di 10