logo cicliste app logo

logo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

E’ tutto pronto all’Olympic Arena di Verona per la spettacolare invasione dei rider che il 30 e 31 marzo animeranno l’apertura dell’European BMX Cup 2019. Saranno infatti circa un migliaio i partecipanti che si sfideranno nelle due giornate di gara della competizione europea, che per il terzo anno consecutivo parte ancora da Verona, a testimonianza di un feeling sempre più importante fra la compagine veronese e l’Unione ciclistica internazionale.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Settimana intensa per l'Astana Women's Team che si appresta a fare il proprio debutto stagionale nell'UCI Women's World Tour domenica al Trofeo Alfredo Binda di Cittiglio, terza prova del calendario: prima della classica italiana, però, la squadra mercoledì sarà in gara in Belgio alla Danilith Nokere Koerse che per la prima volta in più di 70 anni di storia si apre anche al ciclismo femminile.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La mamma volante italiana è andata a vincere in casa delle Olandesi vincitutto, battute nella Women's WorldTour Ronde van Drenthe
La campionessa d'Europa Marta Bastianelli del Team Virtu Cycling conferma il suo stato di forma andando a vincere la Women’s WorldTour Ronde van Drenthe battendo in volata le due compagne di fuga Chantal Blaak ed Ellen van Dijk.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le ventidue squadre che domenica 24 marzo parteciperanno al “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women's WorldTour e le ventisette squadre che prenderanno il via al 7° “Trofeo Da Moreno” - Piccolo Trofeo A. Binda – gara d’apertura della Coppa delle Nazioni per donne junior conferiscono alle due gare il titolo, virtuale, di campionato del mondo di primavera: “Sì, la richiesta di partecipazione alle due gare – spiega Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – continua a crescere.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sarà l'aria di Spagna, il nuovo Team e le nuove compagne ma tutto questo poco importa. L'importante è che la giovane Nicole D'Agostin (Bizkaia Durango), al suo secondo anno Elite, dopo un primo anno in sordina, gara dopo gara sta ritrovando fiducia se stessa e la sua "gamba" migliore, quella che l'ha portata alla ribalta nelle Junior. Nicole è una ragazza esile, dal fisico asciutto, forte in salita e tenace su ogni percorso e gli spagnoli, che di scalatrici se ne intendono, l'hanno nominata come " la revelacion de este comienzo de temporada,la Italiana del Bizkaia Durango Nicole D'Agostin".

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dopo il debutto positivo a Montignoso con il decimo posto di Anastasia Carbonari, l’inizio di stagione del Born to Win entra ancora più nel vivo e il secondo impegno agonistico consecutivo è stato programmato all’estero, in Francia, in occasione del Grand Prix de Chambery, nel distretto di Chambéry le Vieux. Una gara articolata su un circuito selettivo di 8 chilometri da compiere 12 volte con una salita di 800 metri in cima alla quale è posto il traguardo.

Add a comment

Pagina 1 di 82