Gutierrez su Paladin a Baronissi

La campionessa di Spagna regola 12 compagne di fuga – Classifica invariata - Grande apprensione per Claudia Cretti ricoverata in prognosi riservata. 
La campionessa nazionale di Spagna Sheyla Gutierrez Ruiz si è aggiudicata la settima tappa del 28° Giro Rosa (Isernia - Baronissi, 145 km) superando allo sprint l'italiana Soraya Paladin (Alè - Cipollini - Galassia) e la polacca Eugenia Bujak (BTC City Ljubljana). Anna Van der Breggen mantiene la Maglia Rosa di leader.

Tappa altimetricamente molto mossa, con il traguardo intermedio a San Giorgio del Sannio e la salita di Passo Serra come trampolini di lancio verso il traguardo di Baronissi. E le protagoniste di giornata sono state tredici atlete che si sono avvantaggiate fino ad avere oltre tre minuti sul gruppo: Chloe Hosking e Soraya Paladin (Alè - Cipollini - Galassia), Alison Jackson (BePink - Cogeas), Eugenia Bujak (BTC City - Ljubljana), Elena Cecchini e Alexis Ryan (Canyon SRAM), Clara Koppenburg (Cervelo Bigla), Carmela Cipriani (Conceria Zabri - Fanini - Guerciotti), Rossella Ratto e Sheyla Gutierrez Ruiz (Cylance Pro Cycling), Tatiana Guderzo (Lensworld - Kuota), Sabrina Stultiens (Team Sunweb) e Lauren Kitchen (WM3 Cycling Team).

Poco prima del traguardo volante l'australiana del Team Alè - Cipollini - Galassia perde terreno, e a San Giorgio del Sannio Stultiens passa al comando. Le scalatrici in fuga dettano il ritmo in salita e l'iridata di Mendrisio 2009 Guderzo scollina al comando sul Passo Serra (2° cat.) seguita da Bujak e Stultiens. Il distacco rimane altalenante, passando da un minuto e mezzo fino a quasi tre minuti, per iniziare a scendere inesorabilmente.

Le dodici atlete resistono e portano a termine la fuga con uno sprint dove la campionessa di Spagna supera in volata Paladin e Bujak. Il gruppo della Maglia Rosa giunge a 47'' regolato da Arlenis Sierra (Astana Women Team); nessun problema per Anna Van der Breggen, la quale mantiene la leadership nei confronti di Elisa Longo Borghini e Annemiek Van Vleuten, che compongono il resto del podio con la Campionessa Olimpica ed Europea in carica.

Domani è in programma la 8° tappa, Baronissi - Palinuro (141 km), con il GPM di Cuccaro Vetere poco distante dal traguardo nella celebre località balneare del Cilento.

GRAVE INCIDENTE PER CLAUDIA CRETTI

L’atleta del Team Valcar PBM Claudia Cretti è caduta a metà della tappa odierna del 28° Giro Rosa Isernia - Baronissi; la dinamica della caduta è ancora da verificare. Al momento l’atleta è ricoverata in prognosi riservata presso l’Ospedale di Benevento. Claudia ha subito un delicato intervento e siamo in attesa del bollettino medico ufficiale.

Segue aggiornamento

7° TAPPA
1. Sheyla Gutierrez Ruiz (Cylance Pro Cycling) in 3h43'16'', media39,096 km/h
2. Soraya Paladin (Alè - Cipollini - Galassia)
3. Eugenia Bujak (BTC City Ljubljana)
4. Alexis Ryan (Canyon SRAM Racing)
5. Lauren Kitchen (WM3 Pro Cycling Team)

CLASSIFICA GENERALE

1. Anna Van der Breggen (Boels Dolmans) in 15h37'14'', media 40.239 km/h
2. Elisa Longo Borghini (Wiggle High5) +1'03''
3. Annemiek Van Vleuten (Orica - Scott) +1'39''
4. Megan Guarnier (Boels Dolmans) +3'11''
5. Amanda Spratt (Orica - Scott) +3'32''

LE MAGLIE

Maglia ROSA COLNAGO: Anna Van der Breggen (Boels Dolmans)
Maglia CICLAMINO SELLE SMP: Annemiek Van Vleuten (Orica-Scott)
Maglia VERDE PURPLE by GLOBAL STOCK: Annemiek Van Vleuten (Orica-Scott)
Maglia BIANCA COLNAGO: Floortje Mackaij (Team Sunweb)
Maglia BLU GSG: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)

Fonte: http://www.federciclismo.it

Autore
Author: ciclisteEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email