Ultime Gare

Mondiali ciclocross U23: dominio olandese, vince Van der Heijden. Silvia Persico sfiora il podio

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tripletta dell'Olanda con Nagengast e Alvarado ai posti d'onore - Splendido quarto posto dell'azzurra, Silvia Persico: "Da questo quarto posto voglio gettare le basi per migliorarmi ancora"
E' tutto orange il podio Under 23 femminile dei Mondiali di Ciclocross di Bogense. L'Olanda monopolizza la testa della classifica con la medaglia d'oro di Inge van der Heijden, che batte le connazionali Fleur Nagengast e Ceylin Del Carmen Alvarado, favorita numero uno della vigilia.


Grande protagonista di giornata anche Silvia Persico, l'unica che ha provato a mettere in difficoltà le olandesi, marcando da vicino la Alvarado e mantenendosi in testa fino a pochi metri dall'arrivo: quarto posto finale per l'azzurra.
La giovane azzurra analizza con lucidità il suo mondiale: " Al terzo giro sono rimasta un pò indietro ed ho dovuto sprecare energie per rientrare. Al penultimo giro ho capito che dovevo rimanere davanti per non rischiare di perdere il "treno" e lasciare andare le olandesi. C'è stato un momento, all'ultimo giro, dopo la contropendenza, in cui ho perso dei metri dalle olandesi. E' stato il momento che poi ho pagato all'arrivo. Mi sentivo al gancio ma non ho mollato. Se fossimo arrivate in gruppo, mi sarei potuta giocare la volata in modo diverso. E' andata così e da quì voglio gettare le basi per migliorarmi ancora".

IL CT SCOTTI - Un vero peccato per Scotti e la sua squadra, che oggi si è dimostrata più che all'altezza con il bel risultato di Silvia Persico. Ma non è bastato: "Una medaglia di legno che brucia. Ma... Grande Italia" il commento del CT al termine della corsa U23. E ancora: "Silvia ha combattuto e ha corso da protagonista per tutto il corso della gara, in una corsa in cui ci sono donne élite che dominano il panorama mondiale. E' mancato qualcosa sul finale: lasciare tre olandesi davanti è un rischio. La sua volata conclusiva per il quarto posto è degna di una stradista come lei".

Link alla news completa: https://www.federciclismo.it/it/article/2019/02/03/mondiali-cx-a-van-der-heijden-il-titolo-u23-persico-sfiora-il-podio/7efa0b5e-6215-4dac-9834-52975bbb1916/

Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2019 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]