Ultime Gare

A Londra Balsamo, Frapporti, Guazzini e Valsecchi conquistano il bronzo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La prima giornata della quarta prova di Coppa del Mondo Pista in corso a Londra, in Gran Bretagna, segna un netto progesso dei quartetti azzurri rispetto alla precedente prova di Berlino. Le ragazze di Salvoldi tornano sul podio conquistando il bronzo nella sfida con il team britannico Breeze in 4’23”765 contro 4’24”512.

 

Elisa Balsamo, Simona Frapporti, Vittoria, Guazzini e Silvia Valsecchi avevano ottenuto il secondo tempo nelle qualificazioni in 4:24.396, a circa sette secondi dalla Gran Bretagna (Evans Neah, Archibald Katie, Dickinson Eleanor, Kenny Laura) nettamente prima in 4’17”453. ma un centesimo meglio degli Stati Uniti (Valente Jennifer, Geist Kimberly, Catlin Kelly, White Emma), che poi hanno vinto la sfida per l’ingresso nella finale oro-argento in 4’20”353 contro 4’23”148 delle azzurre.

A Berlino l’Italia si era piazzata al quarto posto. Con il risultato di Londra la Gran Bretagna riprende la leadership nel ranking UCI (3700 punti) mentre l’Italia è saldamente seconda con 3250 punti.

Un bronzo di grande spessore quello conquistato oggi dal quartetto rosa del CT Salvoldi con una ritrovata Elisa Balsamo, l'esperta e affidabile Silvia Valsecchi affiancata da Simona Frapporti e la giovane talentuosa, Vittoria Guazzini.

Il CT Salvoldi è soddisfatto ed ha consapevolezza: "Andare forte a dicembre per la mentalità ciclistica italiana è un'utopia. Eppure sta succedendo. Inoltre, come è risaputo, non abbiamo un velodromo dove allenarci e di questo il gruppo ne risente. Stiamo facendo mezzi miracoli e punti pesantissimi per Tokyo, nell'attesa di avere più continuità e più automatismi. Perché la consapevolezza di essere forti non ci manca".

La Gran Bretagna è "lo squadrone" e anche oggi ha dimostrato tutto il suo valore: "Sono grandissime campionesse in tutto - afferma il CT Salvoldi - Si allenano sempre insieme. Salgono in pista sapendo come andrà a finire perché provano e riprovano tutte le variabili insieme".

INSEGUIMENTO A SQUADRE DONNE

QUALIFICAZIONI

GRAN BRETAGNA (Evans Neah, Archibald Katie, Dickinson Eleanor, Kenny Laura) 4:17.453; 2. ITALIA (Balsamo Elisa, Frapporti Simona, Guazzini Vittoria, Valsecchi Silvia) 4:24.396; 3. STATI UNITI (Valente Jennifer, Geist Kimberly, Catlin Kelly, White Emma) 4:24.493; 4. COREA (Kim Hyunji, Kim Youri, Lee Jumi, Na Ahreum) 4:25.362; 5. TEAM BREEZE (Holl Jenny, Knight Josie, Raybould Rebecca, Roberts Jessica) 4:26.834; 6. BELGIO (Kopecky Lotte, Bossuyt Shari, Croket Gilke, Dom Annelies) 4:30.730; 7. POLONIA (Kaczkowska Justyna, Pietrzak Lucja, Pikulik Daria, Plosaj Niko) 4:30.883; 8. IRLANDA (Griffin Mia 166 Murphy Kelly 167 Sharpe Alice 169 Walsh Orla) 4:31.762; 9. FRANCIA (Berthon Laurie, Berteau Victoire, Fortin Valentine, Le Net Marie) 4:32.103; 10. CINA (Wang Xiaofei, Chen Qiaolin, Liu Jiali, Wang Hong) 4:35.144; 11. UCRAINA (Nahirna Anna, Kliachina Oksana, Kononenko Valeriya, Solovei Ganna) 4:35.228; 12. GERMANIA (Teutenberg Lea Lin, Ebert Michaela, Paller Tatjana, Sussemilch Laura) 4:36.282.
1° ROUND

1. POLONIA (Kaczkowska Justyna, Pietrzak Lucja, Pikulik Daria, Plosaj Niko) 4:25.299; 2. BELGIO (Kopecky Lotte, Bossuyt Shari, Croket Gilke, Dom Annelies) 4:31.635
1. TEAM BREEZE (Holl Jenny, Knight Josie, Raybould Rebecca, Roberts Jessica) 4:23.702; 2. IRLANDA (Griffin Mia 166 Murphy Kelly 167 Sharpe Alice 169 Walsh Orla) 4:34.535
1. STATI UNITI (Valente Jennifer, Geist Kimberly, Catlin Kelly, White Emma) 4:20.353; 2. ITALIA (Balsamo Elisa, Frapporti Simona, Guazzini Vittoria, Valsecchi Silvia) 4:23.148
1. GRAN BRETAGNA (Evans Neah, Archibald Katie, Dickinson Eleanor, Kenny Laura) 4:18.344; 2. COREA (Kim Hyunji, Kim Youri, Lee Jumi, Na Ahreum) 4:26.200
FINALE 1-2: 1. GRAN BRETAGNA ; 2. STATI UNITI Ovl

FINALE 3-4: 3. ITALIA 4’23”765; 4. TEAM BREEZE 4’24”512

Author: Walter PettinatiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2019 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]