Ultime Gare

Barbara Malcotti trionfa sul Ghisallo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo il bel 4° posto al Mondiale finito con qualche polemica sulla tattica adottata, Barbara Malcotti zittisce tutti con la bella vittoria per distacco conquistata sulla prestigiosa Monza-Ghisallo "Memorial Giorgio Albani".

 

La trentina della Valcar-PBM si è imposta per distacco al termine di una gara avvincente e molto combattuta, ben organizzata dal Pedale Monzese. Tutto si decide con l'inizio dell'asperita che porta al Santuario della Madonna del Ghisallo.
Jessica Raimondi (Racconigi Cycling Team) e Patrizia Critelli (Team Zanolini Bike Waldner) sferrano un attacco deciso alle quali risponde Giorgia Bariani (Team Wilier Breganze). La testa della corsa non si fa sorprendere e a cinque km dal traguardo si forma un quartetto con la neo elite Nicole D’Agostin (Eurotarget Bianchi Vitasana) e le tre Junior Barbara Malcotti (Valcar PBM), Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team) e Silvia Magri (Gauss).
Nel finale Malcotti e Magri staccano le compagne di fuga. La Malcotti alza il ritmo e si invola tutta sola verso l’arrivo conquistando la terza affermazione personale sul traguardo della Madonna del Ghisallo dopo aver trionfato da allieva nel 2016 ed essersi classificata miglior esordiente secondo anno nella gara promiscua del 2014.

Piazza d’onore per Silvia Magri a 13”, già seconda la settimana scorsa a Montecchio Precalcino, che conferma l’ottimo momento di forma in questo finale di stagione. Terza l’astigiana Matilde Vitillo a 21”, reduce da Innsbruck come la Malcotti.

Nicole D’Agostin quarta classificata viene esclusa dall’ordine di arrivo per non essersi presentata al controllo rapporti.
Buona la prova della velocista Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vitasana) che regola la volata del gruppo, a 1’01” dalla vincitrice.

ORDINE D’ARRIVO:

1. Barbara Malcotti (Valcar PBM) km 64,7 in 1h51’06” media 34,941 km/h
2. Silvia Magri (GS Gauss) a 13”
3. Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team) a 21”
4. Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vitasana) a 1’01”
5. Giorgia Catarzi (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) s.t.
6. Francesca Baroni (Vallerbike)
7. Giorgia Bariani (Team Wilier Breganze)
8. Gloria Nardi (Speedy Women Team)
9. Sara Rossi (ASD Club Corridonia)
10. Gaia Bevilacqua (Zhiraf Guerciotti Selle Italia)

(Servizio a cura di Fabiano Ghilardi)
Fonte: bicitv.it

 

 pettinati

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2018 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]