Emakumeen Bira: Marta Bastianelli a Lurreta

La romana dell’Alé Cipollini Galassia domina la volata della prima tappa davanti ad Archibald, Elvin e il resto del gruppo.
Iurreta (SPA) (17/5) – La prima tappa della Emakumeen XXX Bira parla italiano grazie al successo di Marta Bastianelli. La romana della Alé Cipollini Galassia si è imposta allo sprint sul traguardo di Iurreta davanti alla britannica Katie Archinbald (Team WNT Pro Cycling) e all’australiana Gracie Elvin (Orica – Scott). Marta Bastianelli è anche la prima leader della corsa basca.

“La squadra è stata fantastica, realizzando un lavoro impeccabile” – ha commentato a freddo la DS toscana Fabiana Luperini – “Siamo la squadra di riferimento di questa gara, e siamo solo all’inizio. Abbiamo ancora molto da fare.”

Domani è in programma la seconda tappa, a Markina/Xemein per 90,2 km.

FONTE: Giorgio Torre (www.bicitv.it)

1^ TAPPA

1 Bastianelli Marta (Alé Cipollini) in 1h17’38”

2 Archibald Katie (Team Wnt Pro Cycling)

3 Elvin Gracie (Orica – Scott)

4 Siggaard Christina (Team Véloconcept Women)

5 Leleivyte Rasa (Aromitalia Vaiano)

6 Van Vleuten Annemiek (Orica – Scott)

7 Buurman Eva (Parkhotel Valkenburg – Destil Cycling Team)

8 Moolman Ashleigh (Cervélo-Bigla Pro Cycling)

9 Balducci Michela (Giusfredi Bianchi)

10 González Alicia (Lointek)

 

CLASSIFICA GENERALE

 

1 Bastianelli Marta (Alé Cipollini) in 1h17’28”

2 Archibald Katie (Team Wnt Pro Cycling) a 4”

3 Elvin Gracie (Orica – Scott) a 6”

4 Ludwig Cecilie Uttrup (Cervélo-Bigla Pro Cycling) a 7”

5 Moolman Ashleigh (Cervélo-Bigla Pro Cycling) a 8”

6 Santesteban Ane (Alé Cipollini) a 9”

7 Siggaard Christina (Team Véloconcept Women) a 10”

8 Leleivyte Rasa (Aromitalia Vaiano)

9 Van Vleuten Annemiek (Orica – Scott)

10 Buurman Eva (Parkhotel Valkenburg – Destil Cycling Team)

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email