Ultime Gare

Giro delle Marche in Rosa: presentate le squadre

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La suggestiva cornice dell’Arena Beniamino Gigli (Castello Svevo) a Porto Recanati ha tenuto a battesimo la prima edizione del Giro delle Marche in Rosa con la presentazione delle squadre partecipanti all’inedita corsa a tappe “rosa” nella storia del ciclismo marchigiano organizzata dalla Born to Win e con il patrocinio della Regione Marche.

Con il Mondiale di Innsbruck alle porte, il Giro delle Marche in Rosa presenta un elenco iscritte di qualità: spicca la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio 2016 Elisa Longo Borghini, la campionessa del mondo su pista 2017 Rachele Barbieri, la neo campionessa del mondo su pista ed europea a cronometro juniores Vittoria Guazzini, le sorelle Arianna e Martina Fidanza, e Sofia Bertizzolo, recente vincitrice della classifica giovani dell’UCI Women’s World Tour.

La vera chicca di questa edizione è la presenza della squadra nazionale della Nigeria a dare una risonanza ancora più internazionale alla corsa grazie ad Andrea Tonti, promoter ciclistico e consulente della giovane federazione della Nigeria, guidata dall'Ing. Giandomenico Massari, originario di San Benedetto del Tronto (da 23 anni in Nigeria).

La Russia e il Kazakistan completano il cast delle squadre straniere. Nutrita la presenza dei club italiani con la Born to Win a fare gli onori di casa come squadra partecipante e comitato organizzatore dell’evento oltre all’Aromitalia Vaiano Fondriest, GS Fiamme Oro, Zhiraf Guerciotti Selle Italia, Eurotarget Bianchi Vitasana, Vallerbike-Cicli Taddei, Valcar Pbm, Bepink, Tre Colli-Chirio, Rappresentativa Regionale FCI Veneto, Michela Fanini, Top Girls Fassa Bortolo, Team Lapierre Trentino, Bike Therapy Asd, GC Capodarco-Comunità di Capodarco, Team Lady Zuliani, Speedy Woman Team, Club Ciclistico Corridonia, Team Wilier Breganze, Gauss Team, UC Conscio Pedale del Sile, Salese Factory Team e Racconigi Cycling Team con le atlete che hanno sfilato tra gli applausi e a ritmo di musica con Nicola Pigini in consolle, dj del 101°Giro d’Italia professionisti.

Frazione di apertura da Amandola a Matelica per complessivi 102 chilometri. Due i traguardi volanti (Caccamo e Castelraimondo), tre i gran premi della montagna (Camerino, Collamato e il bivio per l’innesto sulla strada provinciale 256) per una frazione che presenta pochissima pianura, salite abbastanza lunghe e strappi. Il via da Amandola alle 14:00 da Piazza Risorgimento, l’arrivo previsto a

Matelica in Piazza Enrico Mattei previsto intorno le 17:15. Giovedì 13 settembre appuntamento ad Offida, venerdì 14 epilogo a Porto San Giorgio.

Quattro le maglie di leader: rosa (leader della classifica generale), bianca (under 20), azzurra (gran premio della montagna) e verde (traguardi volanti).
A questo link la cerimonia di presentazione delle squadre (a cura di L'Ora del Ciclismo/Atlantide Video Service)

Credit fotografico Flaviano Ossola

Comunicato Stampa Giro delle Marche in Rosa

 

 pettinati

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2018 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]