Letizia Paternoster imperatrice nella Capitale al GP Liberazione Pink

Dopo il Giro di Campania in Rosa, sono ancora i colori dell’Astana Women’s Team a splendere sotto il sole di Roma con la plurimedagliata Letizia Paternoster che conquista il 3° Trofeo Lazzaretti - Liberazione Pink. Completano il podio Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM) e Lija Laizane (Team Aromitalia-Vaiano-Fondriest).
25 aprile 2018 - È la giovane Letizia Paternoster l’erede al trono di Marta Bastianelli - vincitrice di entrambe le scorse edizioni, sigillando il 3° Trofeo Lazzaretti - Liberazione Pink.


La plurimedagliata trentina conquista la sua prima vittoria su strada al suo primo anno nella categoria élite, imponendosi sul traguardo internazionale dello storico circuito romano delle terme di Caracalla.Nei 96 chilometri di percorso, la prima a tentare l’azione è la veneta Asja Paladin (Valcar PBM) che viene subito ripresa dal gruppo che rimane compatto fino a quattro giri dal termine, quando il drappello composto da Elisa Balsamo (Valcar PBM), le Astana Women’s Letizia Paternoster ed Elena Pirrone, Elena Franchi (Conceria Zabri-Fanini), Diana Klimova (Nazionale Russa) e Francesca Pattaro (BePink) stacca il gruppo di circa 10”.

Fuggitive che vengono prima riprese da Marta Bastianelli (Alé Cipollini) e Nadia Quagliotto (GS Top Girls Fassa Bortolo) e poi definitivamente neutralizzate dal gruppo.

Sono ancora le blu-fucsia a tentare l’azione con l’allungo di Marta Cavalli quando manca un giro dalla conclusione, ma è proprio a una manciata di chilometri dall’arrivo che riesce a staccarsi la fuga di cinque atlete che tenta il tutto e per tutto nello sprint finale che vede la portabandiera dell’Astana Women’s Team anticipare Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM), seguita dalla campionessa lettone su strada e contro il tempo Lija Laizane (Team Aromitalia-Vaiano-Fondriest).

Rimangono così ai piedi del podio la russa Diana Klimova - quarta - e Nadia Quagliotto - quinta, seguite da Rachele Barbieri (Squadra Mista Wiggle-Chirio) che regola il gruppo a 7”.

ORDINE DI ARRIVO

1. Paternoster Letizia (Astana Women’s Team) - 96 km in 2:32:20 a 37,812 km/h
2. Confalonieri Maria Giulia (Valcar PBM)
3. Laizane Lija (Team Aromitalia-Vaiano-Fondriest)
4. Klimova Diana (Nazionale Russa)
5. Quagliotto Nadia (GS Top Girls Fassa Bortolo)

6. Barbieri Rachele (Squadra Mista Wiggle-Chirio) a 7”
7. Alzini Martina (Astana Women’s Team)
8. Balsamo Elisa (Valcar PBM)
9. Sperotto Maria Vittoria (BePink)
10. Silvestri Debora (Eurotarget-Bianchi-Vitasana).

Ilenia Milanese
cicliste.eu
Foto:Matteo Romanelli | volata finaledalla pagina Facebook Aromitalia Vaiano Fondriest | podio

Autore
Author: ciclisteEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email