Mondiali su Pista: ed é ancora bronzo iridato con Confalonieri-Paternoster

Apeldoorn, 3 Marzo Si conclude anche la quarta giornata in programma per questa edizione dei campionati mondiali. Una giornata impegantiva che ha visto ben cinque azzurre al via la prima a presentarsi ai blocchi di partenza alle ore 14 è stata Miriam Vece nella prova dei 500 metri da ferma. Prova di qualifica conclusa con un tempo di 34.888 e che ha permesso alla portacolori della Valcar PBM di ottenere la quindicesima posizione, che però non le ha consentito di partecipare alla firmare delle 18:30, vinta poi dalla tedesca Miriam Welte.

 

Alle 15:20 é poi stata la volta di Martina Alzini ( Astana Women's team) e di Silvia Valsecchi (Bepink), scese in campo per disputare la prova dell'inseguimento individuale. Gara conclusa dalle azzurre rispettivamente in dodicesima e ottava posizione ( con un crono di 3:36.692 e 3:35.395). A scaldare gli animi del pubblico olandese sono però state le azzurre della madison Maria Giulia Confalonieri e Letizia Paternoster.

La coppia aveva già dimostrato le proprie doti affini nell'ultima prova di coppa del mondo tenutasi a Minsk lo scorso gennaio conquistando il gradino più alto del podio. Grande condizione delle due giovani azzurre che hanno concluso, dopo ben 120 giri di gara, in terza posizione alle spalle della coppia inglese e delle begnamine di casa olandesi.

Ottima nel complesso la prestazione delle atlete convocate dal CT Dino Salvoldi. Domani però, nell'ultima giornata di gare, vi invitiamo a sostenere ancora una volta la portacolori delle Fiamme Azzurre Letizia Paternoster che scenderá in campo nella prova della corsa a punti.

Prova che gli appassionati potranno seguire in diretta sui teleschermi dalle ore 13:40 su Eurosport.

Gloria Manzoni

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email