CdM ciclismo su pista: Francesca Pattaro, Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo e Silvia Valsecchi d’argento!

Nella terza giornata di Coppa del Mondo a Manchester il quartetto di casa conquista l’Oro nell’Inseguimento a squadre. Argento per le Azzurre e bronzo per le Giapponesi che la spuntano sulle tedesche nella finalina per il terzo posto.
Manchester, 12 novembre 2017 - Nella terza e ultima giornata del secondo appuntamento di Coppa del Mondo, il quartetto delle Azzurre guadagna la finale contro le atlete di casa, ma questa volta si deve accontentare dell’argento.


A Francesca Pattaro, Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo e Silvia Valsecchi, fermare il cronometro a 4’21″562, non è bastato per spuntarla sul quartetto britannico, composto da Katie Archibald, Neah Evans, Elinor Barker e Emily Nelson, che conclude la prova in 4’16″803 e conquista l’oro.

Nella finalina per il bronzo è il Giappone di Kisato Nakamura, Yumi Kajihara, Kie Furuyama e Yuya Hashimoto ad avere la meglio sulle atlete tedesche Franziska Brauße, Gudrun Stock, Charlotte Becker e Tatjana Paller.

INSEGUIMENTO A SQUADRE
1. GRAN BRETAGNA (Archibald Katie, Evans Neah, Barker Elinor e Nelson Emily) 4’16”803
2. ITALIA (Francesca Pattaro, Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Silvia Valsecchi) 4’21”562
3. GIAPPONE (Nakamura Kisato, Kajihara Yumi, Furuyama Kie e Hashimoto Yuya) 4’28”668
4. GERMANIA (Brauße Franziska, Stock Gudrun, Becker Charlotte e Paller Tatjana) 4’30”805
5. CINA (Wang Xiaofei, Jin Chenhong, Chen Qiaolin, ZHAO Baofang)
6. RUSSIA (Oshurkova Elizaveta, Iakovenko Anastasiia, Badykova Gulnaz e Goncharova Alexandra)
7. BELGIO (Vandenbroucke Saartje, Dom Annelies, Croket Gilke e Kopecky Lotte)
8. TEAM BREEZE (Roberts Jessica, Holl Jenny, Dickinson Eleanor e Raybould Rebecca)
9. FRANCIA (Borras Marion, Fortin Valentine, Demay Coralie e Dutriaux Fiona)
10. UCRAINA (Nahirna Anna, Kononenko Valeriya, Klimchenko Tetyanav e Kliachina Oksana)

Ilenia Milanese
cicliste.eu

Foto da federciclismo.it

Autore
Author: Ilenia MilaneseEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email