mondositiscommesse

Mondiali ciclocross: nella gara d'apertura del Team Relay trionfa l'Italia

Mondiali ciclocross: nella gara d'apertura del Team Relay trionfa l'Italia

Le azzurre Bramati e Persico portano al trionfo l'Italia del Team Relay. Bravi i due azzurri Leone e Toneatti che contribuiscono a prevalere su USA e Belgio.
FAYETTEVILLE (28/01) - L'Italia parte bene ai Campionati Mondiali di ciclocross e vince la prova Team Relay dimostrativa a Fayetteville in Arkansas. Samuele Leone, Silvia Persico, Lucia Bramati e Davide Toneatti danno prova di essere un gruppo di livello, con un tempo finale di 31', battendo di 7” padroni di casa del Team USA e di 16” il Belgio.

Gli azzurri partono in terza posizione con Leone, salgono al secondo con Persico, tornano terzi con Bramati e nel finale rimontano con Toneatti. “Un successo utile per il morale” il primo commento del presidente Cordiano Dagnoni.

Non poteva iniziare meglio di così il primo Mondiale da CT di Daniele Pontoni: "Non nascondo la mia felicità. Questi ragazzi rimarranno nella storia, perché questa è stata la prima volta della Team Relay nella prova iridata di ciclocross. Sono felice per tutto lo staff e per chi ha lavorato per ottenere questo risultato: le società, la Federazione e le persone che ci hanno permesso di arrivare fin qui. Come sapete si è trattato di una trasferta travagliata, ma siamo qui per ottenere altri risultati così".

Il programma

Sabato 29 gennaio
11:00 AM - UCI Women Juniors
1:00 PM - UCI Men Under 23
2:30 PM - UCI Women Elite

Domenica 30 gennaio
11:00 AM - UCI Men Juniors
1:00 PM - UCI Women Under 23
2:30 PM - UCI Men Elite
Area Comunicazione FCI

P.S.: il mio articolo, palesamente provocatorio si pone l'obiettivo di stroncare, una volta per tutte, l'uso maschilista nei titoli e nei contenuti della FCI e sollecita la presidenza ad un uso simmetrico dellagrammatica di genere.

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles