mondositiscommesse

Coppa del Mondo Ciclocross: la giovane Federica Venturelli sul podio

Coppa del Mondo Ciclocross: la giovane Federica Venturelli sul podio

L'azzurra Federica Ventuelli conquista una bella medaglia di Bronzo nella prova femminile junior di Coppa del Mondo di ciclocross in corso a Tabor. La giovane cremonese della Selle Italia Guerciotti batte allo sprint la ceca Katerina Hladikova e ferma il distacco a 46 secondi dalla pluricampionessa di cross e strada Zoe Backstedt, che anticipa l'olandese Leonie Bentveld.

Emozionata ma lucida, Federica Venturelli racconta così la sua gara: "E' stato un percorso molto duro, non c'era tempo nemmeno per respirare. Non è stata una gara tattica: siamo sempre andate a tutta". Una gara in rimonta per l'azzurra, che ammette: "Io non sono molto brava nelle partenze, per questo alla prima curva ero abbastanza dietro. Piano piano sono riuscita a recuperare, senza esagerare come avvenuto agli Europei. Ho tenuto fino alla fine, senza cedere, guadagnandomi un terzo posto in volata".

Fondamentali per gli atleti in gara i consigli del CT Daniele Pontoni: "Non sono molto brava con la tecnica, ma con la revisione del percorso insieme al tecnico e con i suoi consigli in gara sono riuscita ad esprimermi al meglio senza commettere errori nelle curve".

Una medaglia che riempie d'orgoglio il Commissario Tecnico: "Ottenere un risultato del genere al primo anno da juniores e con la condotta di gara che ha avuto è un grande successo per noi" spiega il CT al termine della prova. E aggiunge: "Le capacità le aveva già mostrate durante l'Europeo, in cui Federica ha ottenuto un bel sesto posto partendo dalla settima fila. Oggi al via era in terza fila ed è arrivato un podio che ci rende veramente felici".

Le altre azzurre: 17esima Beatrice Fontana, 20esima Valentina Corvi, 21esima Elisa Viezzi. "Hanno fatto una bella gara - continua Pontoni -, ma non sono state molto fortunate. Valentina Corvi è stata vittima di due cadute, al primo e al secondo giro, Beatrice Fontana ed Elisa Viezzi hanno datto il massimo. Sono orgoglioso di questo gruppo: stiamo entrando sempre più in sintonia, integrandoci a dovere, e spero che questo contunui a portarci questi bei risultati".

ORDINE DI ARRIVO

  1. Zoe Backstedt (GBR) 36’58”
  2. Leonie Bentveld (NED) a 20”
  3. Federica Venturelli (ITA) a 46”
  4. Katerina Hladikova (CZE) a 46”
  5. Lilou Fabregue (FRA) a 49”
  6. Lauren Molengraaf (NED) a 1’10”
  7. Ella Maclean-Howell (GBR) a 1’15”
  8. Monique Halter (SVI) a 1’15”
  9. Xaydee Van Sinaey (BEL) a 1’20”
  10. Electa Gallezot (FRA) a 1’21”
Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles

Lucinda Brand trionfa anche a Besançon

Lucinda Brand trionfa anche a Besançon

Annemarie Worst domina a Koksijde

Annemarie Worst domina a Koksijde