Coryn Rivera, vittoria con dedica al papà scomparso per Covid

Coryn Rivera, vittoria con dedica al papà scomparso per Covid

Gare Visite: 335

Coryn Rivera del Team DSM ha conquistato la sua prima vittoria di tappa al Giro d'Italia Donne a Cormons. La Rivera, dopo aver lanciato alla doppia vittoria la compagna Lorena Wiebes e aver sfiorato la vittoria di tappa a Colico (battuta da Emma Norsgaard), batte allo sprint la compagna di fuga Elizabeth Deignan nella decima e ultima tappa di ieri e dedica la vittoria al suo defunto padre, morto a causa del coronavirus COVID-19 in questa primavera, e al suo fidanzato.

"Mi stava guardando dall'alto ed era per mio padre - ha detto Rivera - e oggi è anche il compleanno del mio fidanzato e non sono a casa con lui."

A tre secondi dalla coppia si sono classificate Elise Chabbey e Anna van der Bregghen mentre il primo gruppo di inseguitrici è stato regolato dalla brava Emma Norsgaard su Liane Lippert e Ilaria Sanguineti. Gruppo che comprendeva anche le italiane Sofia Bertizzolo e Soraya Paladin, entrambe emigrate all'estero. Risaltano nella top 20 le Top Girls Fassa Bortolo Greta Marturano e Debora Silvestri, Marta Cavalli, Tatiana Guderzo, le Valcar Barbara Malcotti e Alice Maria Arzuffi, Gaia Realini (Isolmant Premac Vittoria) ed Erica Magnaldi (Ceratizit WNT Pro Cycling).

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.

Stampa

Related Articles