Top Girls Fassa Bortolo protagonista alla Setmana Valenciana

Top Girls Fassa Bortolo protagonista alla Setmana Valenciana

La V Setmana Valenciana si è chiusa positivamente per la Top Girls Fassa Bortolo, che conclude la gara a tappe spagnola con una doppia top 10 dopo aver corso all’attacco e da protagonista per tutte e quattro le tappe.
Classifica che si è delineata già nel corso della prima tappa, non la più dura ma sicuramente quella che per come era stata disegnata si prestava più di tutte agli attacchi. Ed infatti, la gara è esplosa nel corso dell’ultimo GPM che terminava a soli 12 km dal traguardo, quando Annemiek Van Vleuten (Team Movistar) e Mavi Garcia (Ale BTC Lubiana) hanno attaccato con convinzione staccando tutte le avversarie.

Brave sono state, però, le atlete della Top Girls che hanno provato a lungo a ricucire guidando un gruppo di una decina di atlete, senza però riuscire a riprendere le fuggitive ma concludendo all’ottavo e al decimo posto con Debora Silvestri e Greta Marturano. Da segnalare anche un attacco da lontano di Giorgia Vettorello che transitando seconda allo sprint intermedio ha indossato per due giorni la maglia rosa della speciale classifica.

Nella seconda tappa, una delle più dure ma con tutte le salite lontane dal traguardo, a provare l’attacco da lontano è stata Gaia Masetti ma il gruppo non ha mai lasciato spazio ritrovandosi pressoché compatto al temine delle salite e lanciato verso una folta volata. Purtroppo una doppia caduta di Giorgia Bariani ai -5 km e di Giorgia Vettorello a -1 km dal traguardo ha costretto la Top Girls a cambiare i piani per lo sprint, ma brave sono state, ancora una volta, Debora Silvestri e Greta Marturano che hanno concluso rispettivamente al 5° e al 9° posto, risultato decisivo per vincere la classifica a squadre di tappa.

La terza tappa, altimetricamente la più facile, è stata caratterizzata da una caduta generale di circa 65 atlete in cui sono rimaste coinvolte ben quattro ragazze della Top Girls, fortunatamente senza conseguenze. Tappa che comunque ha visto in fuga a lungo Debora Silvestri, che con altre 5 atlete è rimasta in avanscoperta per circa 60 km. Nel finale, invece, a provare l’attacco è stata Giorgia Bariani: la ragazza veronese, all’inizio in compagnia di altre due atlete, negli ultimi km riusciva a rimanere da sola e nonostante l’ottima prestazione il gruppo compatto e lanciato a forte velocità riusciva a chiudere su di lei a -2 km dal traguardo.

Nell’ultima e decisiva tappa la protagonista, per quanto riguarda i colori della Top Girls, è stata Greta Marturano che, lanciata da un precedente attacco della compagna Debora Silvestri, riusciva a guadagnare fino a 2’ sul gruppo della leader Van Vleuten. Anche in questo caso, però, un gruppo abbastanza folto e deciso a portare le ruote veloci allo sprint, riusciva a chiudere il gap a -10 km dalla meta. Nella volata è Debora Silvestri che riesce, invece, a chiudere all’8° posto.

Una settimana, quindi, in cui le ragazze di Lucio Rigato sono state delle assolute protagoniste, presenti in tutti gli attacchi più importanti oltre che capaci di ottenere diverse top 10, inclusa quella della classifica finale dove Debora Silvestri termina al 4° posto e Greta Marturano all’8°.

Matteo Varago, direttore sportivo del team in Spagna: “Siamo davvero soddisfatti di come la squadra si è mossa in questi quattro giorni. Siamo sempre stati all’attacco costringendo i grandi team ad un grande lavoro, ma siamo anche riusciti ad ottenere dei risultati importati. Abbiamo quindi raggiunto tutti i nostri obiettivi, anche se ci dispiace che alcune ragazze siano cadute in momenti decisivi togliendo loro la possibilità di ottenere un buon risultato, ma questo fa parte del gioco e siamo comunque contenti che non ci siano state conseguenze importanti per nessuna di loro”.

La Top Girls Fassa Bortolo adesso si sposterà a Pamplona, per partecipare al Navarra’s Classic.

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles