Paraciclismo: 3 Gentil Ori per l'Italia nel primo giorno di gare della Coppa del Mondo

Paraciclismo: 3 Gentil Ori per l'Italia nel primo giorno di gare della Coppa del Mondo

Subito medaglie per la spedizione azzurra con gli ori di Francesca Porcellato (WH3), Luisa Pasini (WH1) e Roberta Amadeo (WH2).
OSTENDA - E’ partita la Coppa del Mondo di Paraciclismo in Belgio e l’Italia muove subito il proprio medagliere. Il primo successo internazionale di questo 2021 per i nostri colori non poteva che arrivare da una delle atlete simbolo del movimento paralimpico e paraciclistico azzurro. Francesca Porcellato domina, nella categoria WH3, i 20 chilometri del percorso disegnato lungo la costa in 34’07”609, lasciando ad oltre 1’32” la statunitense Alicia Dana.

Sale sul podio anche la slovacca Anna Oroszova, staccata di ben oltre 2’43”.

Oro anche per Luisa Pasini (WH1) e Roberta Amadeo (WH2) prime e uniche rappresentanti delle rispettive categorie. Al riguardo Mario Valentini ha commentato: “Il fatto che non abbiamo avuto avversarie non sminuisce la loro prova. Si sono allenate seriamente in questi mesi e raccolgono adesso il giusto riconoscimento in due categorie importanti e molto difficili.”. Per restare al settore femminile, da ricordare anche il bronzo di Katia Aere (WH5) davanti all'altra azzurra Ana Maria Vitelariu.

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles