Europeo pista inseguimento: Oro a Evans, Alzini d'argento, Valsecchi di bronzo con il miglior tempo di finale

La seconda sfida contro il tempo (ieri la cronometro squadre) con la prova dell'inseguimento individuale fa suonare ancora una volta l'Innno Inglese. Vince Neah Evans (3.29.456) che ha la meglio sulla nostra Martina Alzini (3.32.386) che non riesce a sfoderare la bella prestazione di qualifica (3.26.836) ma che merita un infinito applauso per averci regalato queste grandi emozioni. Ha avuto un appesantimento sui 2 km forse anche per il lungo rapporto utilizzato ma soprattutto per la stanchezza accumulata in questi giorni di tensioni da finale. Martina è giovane e avrà modo di rifarsi.


Al 3° posto la giovane 38enne Silvia Valsecchi (BePink) che batte l'inglese Josie Knight con il miglior tempo delle finali con 3.28.878 che lascia una grande amarezza. La Valsecchi è riuscita a mantenere il tempo di qualifica, senza avere nelle gambe le prove a squadre contro il tempo. bravissima, bravissime!

Quando va male queste ragazze conquistano l'Argento e il Bronzo, quando va meglio come a Martini Fidanza si riporta l'Oro. Soddisfazioni che Governo, Federciclismo e CONI non meriterebbero.

Un plauso va ai CT delle Nazionali della pista in particolare a Dino Salvoldi per il lavoro che sta facendo in condizioni precarie. Io sprofonderei dalla vergogna!

Walter Pettinati

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email

Related Articles