Un Mondiale impegnativo ... a misura di Elisa Longo Borghini

Un percorso impegnativo quello che aspetta le atlete che parteciperanno all’edizione 2020 del Campionato Mondiale di Ciclismo su Strada e che si dipanerà nelle profumate strade autunnali di Imola fra l’Emilia e la Romagna.
La gara in linea si svolgerà su un unico circuito di 28,8km da percorrere numerose volte. La partenza e l’arrivo sono previste nell’Autodromo di Imola, dedicato a Enzo e Dino Ferrari.

 

Il circuito prevede due salite dure oltre ai numerosi saliscendi che caratterizzano il paesaggio.

La prima è la salita di Mazzolano: 2,8 km con una pendenza media del 5,9% e massime del 13%.
la seconda è Cima Gallisterna, di lunghezza simile a Mazzolano ma con picchi di pendenza al 14% che vanno a completare una media di 6,4% per 174m di dislivello totale.

Il percorso si snoderà su 143 km con 2800 metri di dislivello che incoronerà la nuova campionessa del Mondo.

Azzurre convocate per la prova a cronometro:
Camilla Alessio
Vittoria Bussi
Vittoria Guazzini
Sofia Bertizzolo

Azzurre convocate per la prova su strada:
Elisa Balsamo
Marta Cavalli
Elena Cecchini
Elena Franchi
Tatiana Guderzo
Elisa Longo Borghini
Erica Magnaldi
Soraya Paladin
Katia Ragusa
Ilaria Sanguineti
Debora Silvestri

Una formazione solida che esce fuori da un Giro Rosa durissimo che ha guardato in faccia tutte le girine. Tutte ragazze che al momento godono di uno stato di forma importante, portate per gare impegnative condite di salite dure e ripetute. Ragazze che non mollano mai e che sono sicuro ci faranno emozionare. L'occasione giusta per Elisa Longo Borghini, che presumo sarà la capitana per il finale coadiuvata da una rosa pronta a colpire...

Walter Pettinati

Per altre info: https://imola-er2020.it/

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email