Giro dell’Emilia Internazionale Donne Elite: chi trionferà sul San Luca?

Giro dell’Emilia Internazionale Donne Elite: chi trionferà sul San Luca?

La settima edizione del Giro dell’Emilia Internazionale Donne Elite si svolge principalmente sulle strade della provincia di Bologna, con un breve tratto nel territorio della provincia di Ferrara. La partenza è da Bologna
in Piazza della Costituzione, nell’area antistante al polo fieristico “Bologna Fiere” ed alla sede principale di “BPER Banca”. Il percorso si sviluppa quasi completamente in pianura, tranne l’ultimo tratto dove affronta la salita del “Colle della Guardia”, meglio conosciuto come “S. Luca.”


Nello specifico, dopo la partenza, lasciata la città di Bologna, al km 4,600 la corsa transita davanti allo stabilimento “Granarolo”, al km 9,400 l’innesto su via Ferrarese per giungere al km 21,400 nella cittadina di Altedo, famosa per gli asparagi. Dopo l’innesto su S.P. 20, sempre rimanendo nella provincia di Bologna, si attraversano i paesi di San Pietro in Casale e Pieve di Cento. Si tocca Cento in provincia di Ferrara e transitando per via del Curato si rientra in provincia di Bologna in direzione di San Matteo della Decima.
Giunti al centro della cittadina si arriva al TV (siamo al km 52,4 di gara).

La corsa prosegue in direzione di San Giovanni in Persiceto per poi girare a sinistra verso la Trasversale di pianura. Di fronte al caseificio Agricola Caretti è  posto il secondo TV.
Quindi ci si immette nella rotonda di via Persicetana in direzione di Bologna. Attraverso Borgo Panigale, via Togliatti, viale Vicini, porta Saragozza ci si immette al km 85,0 nello stesso percorso della gara maschile dei professionisti. Il passaggio sotto l’arco del Meloncello è l’inizio della salita verso S. Luca di km 2,100, con pendenza media del 10%, massima del 18%.

L’intero percorso si snoda su strade ampie ed, al momento, ben asfaltate. Il viale d’arrivo lungo 250 metri, è ampio e con manto stradale in ottimo stato.

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email