Mondiale Scratch: Martina Fidanza quinta con un po' di sfortuna e rammarico

Mondiale Scratch: Martina Fidanza quinta con un po' di sfortuna e rammarico

L’attacco dell’olandese Wild sorprende il gruppo, Martina rimane allo scoperto sull'esterno e cede alla possente avversaria che si porta dietro la statunitense Jennifer Valente, Argento e la portoghese Maria Martins bronzo.


L’azzurra, classe 1999, plurimedagliata nella specialità da juniores e argento ai Giochi Europei del 2019, conquista il quinto posto nella corsa vinta da una indomabile Wild.
Quando mancavano pochi giri alla fine Martina battezza la ruota di una delle favorite, la britannica Kenny, portandosi così nelle prime posizioni ma l'attacco della Wild scombina la tattica messa a punto in casa azzurra e la possibilità di lottare per il podio. Brava lo stesso! 
“Il nostro riferimento era la Kenny e Martina è riuscita a risalire posizioni mettendosi alla sua ruota. Purtroppo è mancata un po' di esperienza nella fase finale della corsa che ha lasciato del rammarico a Martina” dice il CT Salvoldi.

Nella disciplina del Team Sprint, la coppia azzurra Elena Bissolati-Miriam Vece registra il tempo di 34"914 che vale la quindicesima piazza, non sufficiente per passare al turno successivo. Il titolo è stato vinto dalla Germania.

Autore
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giornalista, editore, Ex ciclista professionista, appassionato di sport, presidente del team etico virtuale cicliste.eu.


Stampa   Email