Paternoster Oro Europeo anche nell’inseguimento juniores

Il tempo di festeggiare gli Ori del quartetto e dell'eliminazione e l'azzurrina Letizia Paternoster, nella terza giornata di gare, dopo aver fatto registrare il miglior tempo delle qualificazioni nell’inseguimento individuale donne juniores con uno strabiliante 2'20"927 che demolisce il precedente record del mondo ottenuto nel 2016 a Montichiari dalla Lituana Olivia Baleisyte in 2'22"311, batte con facilità la russa Maria Novolodskaya e si conquista il suo terzo Oro di questi Europei.
Al 6° posto la brava Elena Pirrone.

Per Letizia (classe 1999, nata a Cles) è il secondo record dopo quello fatto registrare ai mondiali di Montichiari con il quartetto dell’inseguimento donne juniores e il suo primo personale che regala all’Italia un record che mancava.

Grande Letizia!

Autore
Author: ciclisteEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email