Europeo: Wiebes su Balsamo e Barbieri

Europeo: Wiebes su Balsamo e Barbieri

La gara che assegna il titolo continentale si è decisa allo sprint come da previsione. Lorena Wiebes sorprende Elisa Balsamo e conquista il titolo continentale per mezza ruota.
Il treno olandese ha impostato la volata ai 3 km con le italiane nelle vicinanze pronte e sicure a controllare le rivali e tenere al coperto Elisa Balsamo per portarla nella migliore posizione per disputare la sua volata.
Un finale parallelo orande - azzurro che deliziato con il confronto dei due treni con le azzurre che dopo l'ultimo km hanno prevalso portando B&B (Balsamo - Barbieri) nella condizione ottimale per lanciare lo sprint.

Europei Omnium: Rachele Barbieri conquista l'ORO

Europei Omnium: Rachele Barbieri conquista l'ORO

Rachele Barbieri è la nuova campionessa d’Europa dell’Omnium. La 25enne emiliana torna sul gradino più alto del podio di una grande manifestazione internazionale dopo il titolo iridato nello scratch conquistato nel 2017.
Rachele, già argento con il quartetto dell’inseguimento in questa edizione dei campionati europei, nella corsa a punti finale ha superato di tre punti la francese Copponi e di sette la polacca Pikulik.

Quartetto femminile: Germania - Italia in finale per l'ORO

Quartetto femminile: Germania - Italia in finale per l'ORO

Secondo tempo per l’inseguimento femminile: Rachele Barbieri, Vittoria Guazzini, Martina Fidanza e Letizia Paternoster corrono in 4’16”510. Prima la Germania (4’14”688).
Oggi pomeriggio le azzurre hanno battuto la Francia e sfideranno le Tedesche per il primo posto. La Gran Bretagna è stata sconfitta dalla Germania e affronterà la Francia per il Bronzo.

Europeo inseguimento a squadre su pista: Azzurre sconfitte al fotofinish dalla Germania

Europeo inseguimento a squadre su pista: Azzurre sconfitte al fotofinish dalla Germania

Le azzurre perdono in rimonta la medaglia d'Oro per pochi centesimi di secondo contro una Germania meglio organizzata che ha schierato atlete specifiche per la prova a squadre contro il tempo.
Nonostante questo importante particolare, il tempo finale dell’Italia è stato 4’11”571 contro 4’10”872 delle nuove campionesse continentali. La Germania si conferma così leader dell’inseguimento femminile e veste la maglia dell’Unione dopo aver vinto Olimpiadi e Mondiali. Lo fa con una rimonta inarrestabile a due giri dalla conclusione. Fino ad allora le azzurre avevano condotto le danze anche se tutti aspettavano la rimonta delle atlete di casa.. che puntualmente è arrivata.

Tour of Scandinavia: tripletta di Marianne Vos

Tour of Scandinavia: tripletta di Marianne Vos

Marianne Vos del Team JumboVisma ha realizzato una bella tripletta al Tour of Scandinavia, vincendo lo sprint in salita a Sarpsborg dopo un finale molto aggressivo.
Alice Barnes del Canyon SRAM ha attaccato dopo che il gruppo è entrato nel circuito di arrivo e ha guidato con 18 secondi per tre giri. Allo sprint intermedio, a due giri dal termine, Barnes era ancora avanti di 23 secondi, ma è stata ripresa all'inizio dell'ultimo giro.