mondositiscommesse

Lorena Wiebes s'impone a Mortegliano, terza l’italiana Sperotto

Lorena Wiebes s'impone a Mortegliano, terza l’italiana Sperotto

Lorena Wiebes vince facilmente su Emma Norsgaard e Maria Vittoria Sperotto. Domani arrivo a Monte Matajur (2228) “tappa regina” con 1.124 m di dislivello.
L’ottava tappa, di 130 Km pianeggianti, ha visto, grazie all'impeccabile lavoro di Coryn Rivera, il successo in volata dell’atleta Lorena Wiebes (TEAM DSM) che si impone davanti a Emma Norsgaard (MOVISTAR TEAM WOMEN) e all'italiana Maria Vittoria Sperotto, che si conquista il podio. Lorena Wiebes festeggia il suo secondo successo e si conferma la ruota più veloce, incontrastata anche perla forte squadra che l'aiuta nel finale di gara.

Racconigi Cycling Team di scena a Massa Finalese

Racconigi Cycling Team di scena a Massa Finalese

Trasferta a Massa Finalese di Modena per la Racconigi Cycling Team i patron Silvio Traversa.
La compagine piemontese arriva in Emilia da una doppia top ten conquistata al Campionato Italiano Donne Junior da Matilde Ceriello e Valentina Basilico, rispettivamente quarta e ottava. Il Morale è alle stella, la condizione generale è in costante aumento. La vittoria è nell'aria.

Longo Borghini trascina Marianne Vos verso la vittoria

Longo Borghini trascina Marianne Vos verso la vittoria

La campionessa Marianne Vos del Team Jumbo Visma Women si impone con facilità nella settima Tappa del Giro d'Italia Donne. Elisa Longo Borghini al secondo posto, terza la leader della classifica Anna van der Breggen.
La tappa, di 110 km distribuiti su di un tracciato impegnativo e ondulato con arrivo in leggera salita, (circuito finale da ripetere 5 volte per un totale di 5 GMP), ha visto un gruppetto delle migliori presentarsi ai piedi dello strappo finale per lottarsi la vittoria.

Beatrice Temperoni: soddisfatta del 4° posto Europeo XCO, concentrata sull'Italiano su strada

Beatrice Temperoni: soddisfatta del 4° posto Europeo XCO, concentrata sull'Italiano su strada

La ligure, pluritricolore del fuoristrada, conquista un ottimo 4° posto al Campionato Europeo di XCO Women 15 years.
La Temperoni, cice per gli amici, è una giovane molto promettente che alterna il fuoristrada alla strada con soddisfazione. La gara è stata vinta da Sirin Staedler che ha distanziato Lara Liehner di 1'07'', Eva Herzog di 2'37'' e l'azzurrina Beatrice Temperoni giunta con 3' dalla neo campionessa d'Europa e a soli 23 secondi dal podio.

Valentina Corvi, bronzo splendente all'Europeo XCO

Valentina Corvi, bronzo splendente all'Europeo XCO

L'azzurrina è stata indiscussa protagonista della gara riservata alle 16 anni ma ha dovuto cedere all'austriaca Katrin Embacher che ha staccato le avversarie rifilando oltre 1 minuto alla svizzera Jana Glaus giunta con 11 secondi davanti all'Italiana Valentina Corvi.