Europei pista: Miriam Vece sfiora l'Argento nei 500 metri lanciati per 7 millesimi

Miriam Vece, già bronzo ai mondiali di Berlino 2020 nella specialità (il primo nella storia azzurra), nonché argento europeo tra le U23 nel 2019 e tricolore nella specialità, torna ancora sul podio e si conferma tra le migliori specialiste.
Sulla pista bulgara la ventitreenne di Crema ferma il cronometro sul tempo di 33"726.
Davanti a lei la russa, iridata 2019, Daria Shmeleva. in 32"720, e argento alla connazionale Anastasiia Voinova (due volte campionessa del mondo nella specialità), in 33"719.
Pochi millesimi di secondo separato Miriam dall’argento, segnale evidente che dall’azzurra ci si può aspettare altri successi in futuro.

Daria Shmeleva in 32"720
Anastasiia Voinova in 33"719
Miriam Vece in 33"726

Europeo pista: Silvia Zanardi conquista l'Argento nella Corsa a Punti

Silvia Zanardi, specialista della corsa a punti, fresca campionessa europea tra le U23, già titolata tra le juniores nella specialità e anche come quartettista, è protagonista di questa gara. Parte subito all'attacco. A soli 20 anni è l’unica che mette in difficoltà, nei 100 giri, la plurititolata nonché grande favorita, Katie Archibald. La britannica costruisce, sprint dopo sprint, il suo successo, oro con 57 punti. Teme la giovane azzurra, tanto da “marcarla stretta” in tutta la gara. Silvia vince solo una volata, è due volte seconda, tre volte terza e due volte quarta per un totale di 39 punti e medaglia di argento. Il bronzo alla polacca Karolina Karasiewicz (35 punti).

Per leggere l'intero articolo della FCI clicca qui

Europeo pista inseguimento: Oro a Evans, Alzini d'argento, Valsecchi di bronzo con il miglior tempo di finale

La seconda sfida contro il tempo (ieri la cronometro squadre) con la prova dell'inseguimento individuale fa suonare ancora una volta l'Innno Inglese. Vince Neah Evans (3.29.456) che ha la meglio sulla nostra Martina Alzini (3.32.386) che non riesce a sfoderare la bella prestazione di qualifica (3.26.836) ma che merita un infinito applauso per averci regalato queste grandi emozioni. Ha avuto un appesantimento sui 2 km forse anche per il lungo rapporto utilizzato ma soprattutto per la stanchezza accumulata in questi giorni di tensioni da finale. Martina è giovane e avrà modo di rifarsi.

Europeo pista: Elisa Balsamo domina l'Omnium e conquista l'ORO Europeo

Una superlativa Elisa Balsamo del team Valcar Travel & Service domina letteralmente la prova Omnium e si laurea Campionessa d'Europa di specialità. Elisa ha disputato una gara tatticamente perfetta ma soprattutto ha avuto la classe e le gambe per assicurarsi la medaglia d'Oro a 10 giri dal termine. 
Salgono a 7 le medaglie azzurre di questo Europeo, di cui ben 6 (2 oro, 3 argento, 1 bronzo) sono state conquistate dalle ragazze azzurre.


Europeo pista: Martina Alzini, un missile a 52.215 km/h nell'inseguimento individuale

L'azzurra Martina Alzini del team Valcar Travel & Service ha ottenuto il secondo miglior tempo nella prova di qualificazione dell'inseguimento individuale a soli 2 millesimi dal miglior tempo ottenuto dall'inglese Neah Evans. Terzo posto di qualifica per l'altra inglese Josie Knight che fa leggermente meglio della nostra azzurra Silvia Valsecchi.
L'ottima prestazione di Martina Alzini vale il Record Italiano della regina delle discipline della pista.

Tensione a mille per la finalissima che assegna alla migliore cronowomen europea dell'inseguimento individuale.