Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In coda alla giornata già trionfale per la pista azzurra arriva la conferma del talento di Letizia Paternoster, che si conferma argento nell’Omnium in una gara dominata dalla giapponese Yumi Kajihara. La trentina soffre soprattutto le prime due prove (scratch e tempo race) ma recupera benissimo nell’eliminazione, conquistando il secondo posto alle spalle dell’eterna Wild.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’azzurra Miriam Vece, classe 1997 cremasca, nei 200 metri lanciati ferma il tempo su 10"580, migliorando il personale (10"832 a dicembre in Coppa del Mondo in Australia) e registrando così il nuovo record italiano.
Un tempo che permette all’azzurra di accedere ai sedicesimi di finale dove si piega alla plurimedagliata e sprinter d’eccellenza, la lituana Krupeckaite.  
Ritroveremo Miriam nei 500 metri in programma sabato: “Un tempo significativo – dice Salvoldi – Miriam è un talento in continua crescita”.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’attacco dell’olandese Wild sorprende il gruppo, Martina rimane allo scoperto sull'esterno e cede alla possente avversaria che si porta dietro la statunitense Jennifer Valente, Argento e la portoghese Maria Martins bronzo.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Paternoster, Alzini, Balsamo e Valsecchi centrano la qualificazione con 4’15”255, fissando il nuovo record Italiano che era a 4'15"915. Il primo tempo è delle americane con 4:11.229, seguono Gran Bretagna, Canada, Nuova Zelanda, Australia. Dopo l'Italia, Germania e Irlanda.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quartetto, domani il CT scioglierà la riserva tra Alzini, Balsamo, Guazzini, Paternoster e Valsecchi. Fidanza correrà anche lo scratch, nel Team Sprint Bissolati-Vece.
Scatta domani il via ufficiale all'edizione 2020 dei Campionati del Mondo su pista, quest'anno in programma a Berlino dal 26 febbraio al primo marzo. La rassegna iridata, utima tappa alla vigilia di Tokyo 2020, inizierà come consuetudine con le prove di qualificazione riservate ai quartetti maschili e femminili, a partire dalle ore 13.00 fino alle ore 15.45.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Volata a due nella terza tappa della Setmana Ciclista Valenciana. A trionfare sul traguardo di Sagunt, dopo 94 km è la messicana Yareli Salazar dell'Astana che batte la britannica campagna di fuga Elizabeth Holden della Bizkaia Durango.

Add a comment

"); }); function submit_form_399() { jQuery("#GSearch399 form").submit(); }

Keyword

Category

Author

Tag