Un Giro Rosa senza diretta TV

La Rai ha onorato il 100° Giro d'Italia di ciclismo ma degrada il Giro Rosa al tardo pomeriggio con una semplice differita. 
Il Giro d'Italia Rosa è una competizione facente parte del UCI Women's World Tour e vi partecipano i forti Team del panorama Internazionale. Mamma Rai snobba la diretta delle 10 tappe e opta per una sintesi da mandare in onda sul tardo pomeriggio, nonostante abbia la possibilità di mandare lo streaming sui loro canali web.

Longo Borghini e Paternoster regine a Ivrea

Per la piemontese è il primo tricolore in linea, sul podio Bronzini e Paladin. Settimana la giovane Bertizzolo. Doppio titolo per la junior trentina che anticipa Fidanza e Pirrone. 
Ivrea (TO) (25/6) – Nella giornata delle doppiette Elisa Longo Borghini si aggiudica il suo primo titolo italiano su strada in linea dopo i podi conquistati nelle ultime due edizioni. Per l’ossolana della Wiggle High5, che nelle rassegne tricolori corre con i colori delle Fiamme Oro, si tratta del coronamento di un sogno accarezzato più volte e mai realizzato. L’eterna Giorgia Bronzini (Wiggle High5) regola le avversarie nello sprint per la piazza d’onore. Terza la trevigiana Soraya Paladin (Alé Cipollini).

Italiani di ciclismo femminile senza diretta TV

Ignorata anche la prova a cronometro professionisti. In diretta tv solo la prova professionisti. In differità la prova donne elitè.
Il ciclismo femminile ha ormai raggiunto la simpatia e l'attenzione di tutti i tifosi delle due ruote, il Women's Wourl Tour ha fatto ulteriormente conoscere la qualità del movimento femminile che sta entusiasmando il Mondo intero con le performance delle sue migliori interprete. Le Italiane, come in altri sport, sono le maggiori protagoniste, ma la nostra Federazione non le apprezza come dovrebbe.

Paternoster - Longo Borghini, due campionesse in tre secondi

Letizia Paternoster ed Elisa Longo Borghini, le due vincitrici della prova a cronometro nelle rispettive categorie Juniores ed Elitè, erano le favorite e come da pronostico non hanno deluso le previsioni, nonostante una forte concorrenza.
Elisa Longo Borghini si è confermata tricolore elitè distanziando di 38 secondi Elena Cecchini, di 1'02 Silvia Valsecchi e a seguire, in una manciata di secondi, Rossella Ratto ed Alice Maria Arzuffi.

Nikola Noskova stacca tutte e vince il 24° Giro del Trentino Donne

Faedo (TN) (17/6) – Il 24° Giro del Trentino Alto Adige Sudtirol ha consegnato a Nikola Noskova della BePink Cogeas il terzo successo stagionale. 

L’atleta ceca, classe 1997, già a segno al Giro dei Cinque Comuni e al Memorial Franco Basso, nella gara di categoria 1.1-UCI ha centrato la tripletta espugnando in solitaria la linea bianca all’insù di Faedo (TN), raggiunta dopo 101,5 km dal via di Nago Torbole (TN), grazie a una splendida azione nel finale.