Le cicliste

Innamoratissima della sua bicicletta e futura odontotecnica: alla scoperta di Chiara Zanardo!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Si possono amalgamare tante passioni tutte insieme? certo che si!
Soprattutto quando si parla di ragazze che praticano il ciclismo, come sport e stile di vita... fare esperienza e prepararsi al futuro.
Chiara è una ragazza di queste: innamoratissima... solo della sua bicicletta (x adesso), dello studio, del divertimento, con la voglia di mettersi in discussione anche come aspirante modella (sportiva) e con le idee chiare e razionali sul suo futuro.

 

"Ho iniziale a metà della categoria G6 - mi racconta Chiara - vedendo mio papà e i miei zii che andavano in bici da corsa."
"Così un giorno sono andata al ritrovo di una squadra, G.S GIOVANI GIUSSANESI, vicino al paese dove abito e ho provato, e mi è piaciuto fin da subito."

Le prime gare
"Da G6 ho fatto 2 o 3 corse.
In questa squadra sono rimasta anche da esordienti primo anno, dove ho fatto esperienza e non ho raccolti risulti. "

Il cambio Team
"Poi ho cambiato squadra passando all’UC COSTAMASNAGA dove ho fatto il 2° anno da esordiente e i due anni di allieva."

"La categoria esordiente 2 anno per me è stata molto positiva e ho raccolto vari piazzamenti. Sono approdata alla categoria superiore con la speranza di bissare le performance ma purtroppo così non è stato: ho sofferto molto il passaggio di categoria."

Nel 2018 si inizia a fare sul serio
"Il passaggio tra le Junior mi spaventava per il fatto che molte gare erano open. Sono andata al G.S DALMINE dove resterò anche per il 2019. "
Colgo ancora l'occasione per ringraziare molto la famiglia Contiero per avermi accolta e avermi fatto crescere gradualmente e senza mettermi troppe pressioni. Con loro ho trovato un ambiente molto sereno. "

Quali sono state le prime sensazioni che ti hanno convinta a iniziare con il ciclismo?
Mio papà essendo appassionato di ciclismo guardavamo insieme le corse in televisione o quel vicino al mio paese. Ho deciso così di provare con la bici da corsa.

E quelle successive? che ti hanno convinta che è lo sport che ami?
Le sensazioni che mi hanno spinto a continuare è che mi piace e piaceva molto perché mi rende felice e notavo anche miglioramenti

Quali sono le tue caratteristiche?
Io mi sento abbastanza completa, anche se per adesso non eccello in nessun settore, me la cavo bene un po’ su tutti i terreni. Potrei essere una passista-scalatrice

Cosa ti piace del ciclismo?
Del ciclismo mi piace che è uno sport completo, bisogna avere abilità di guida, coraggio e bisogna saper sopportare la fatica e soprattutto è molto paesaggistico.
E' una “valvola” di sfogo, quando salgo in bici non penso a niente se non a pedalare.

Cosa ti spaventa?
Non è una cosa che mi spaventa ma un po’ pericoloso il fatto di dovermi allenare su strade molto trafficate.

Hai mai pensato di smettere? se si, in quale occasione e cosa ti ha spinto a continuare?
Non ho mai pensato di smettere

Come prepari la corsa durante la settimana?
Durante la settimana prima di una corsa mi alleno quasi tutti i giorni e tengo curata anche l’alimentazione ma questo durante tutto l’anno

E il giorno della gara?
Prima di una gara sono sempre molto ansiosa finché non fischiano per partire, ho sempre il cuore a mille poi appena si parte sono più tranquilla

Sei superstiziosa? Se si, ci sveli i tuoi piccoli segreti?
A volte, per esempio uso un paio di calzini e mi portano fortuna poi lo tengo sempre su in gara

In quale stagione vorresti vincere la tua prima gara: primavera, estate o inverno?
Direi primavera ma anche se la dovessi vincere in estate mi va bene comunque ahahha

Sole o pioggia?
Preferisco il sole ma in gara va bene anche la pioggia

I tuoi punti forti da potenziare?
Secondo me sono la salita e la volata

E quelli deboli da migliorare?
La cronometro

Durante la pausa invernale ti mantieni in forma, in che modo?
Durante la pausa invernale alterno le 2/3 uscite settimanali in palestra 2/3 volte alla MTB e qualche bella camminata.

Quale disciplina ti attrae di piu?
Mi piacciono diversi sport perché penso che fare attività sportiva sia una scuola di vita

Quale disciplina hai praticato?
Ho praticato un po’ di sport per esempio nuoto, danza, hip hop, pallavolo e infine il ciclismo: l’unico sport che mi affascina tantissimo

La gara di sui vai soddisfatta?
C’è ne sono un po’ di gare che sono soddisfatta ma penso quella che mi ha dato più soddisfazione è stata la gara open a Valvasone: a 3 km dall'arrivo ho tentato un colpo a sorpresa, sono stata ripresa ma sono rimasta soddisfatta di averci provato.

Risultati delle stagione appena conclusasi?
Non ho raccolto risultati a livello di classifiche nazionali ma sono molto soddisfatta del miglioramento che ho fatto durante l’anno.
Quest’anno spero di migliorare ancora di più.

Cosa ti è mancato finora per vincere?
Forse “la cattiveria agonistica” e la mancanza di fiducia nelle mie capacità

Ciclismo per sport o per puntare in alto?
Ho scelto il ciclismo per fare sport

Cosa pensi prima di una gara?
Prima di una gara penso a fare il meglio possibile e cerco di concentrarmi sulla gara

E delle tue avversarie piu forti?
Penso che per essere forti oltre ad avere delle doti naturali si dedicano tantissimo alla preparazione

Ci sveli la tua settimana tipo (tra bici, scuola, e divertimento)?
La mia settimana è: al mattino vado a scuola fino alle 14, esco e mi cambio subito per uscire in allenamento e quando ho finito gli allenamenti mi dedico allo studio.
Per quanto riguarda il divertimento non sono una discotecara, preferisco uscire con gli amici

Cosa pensano i tuoi amici della tua passione?
Ho molti amici/ amiche ciclisti/e che e mi supportano molto, mentre per quanto riguarda i miei compagni restano stupiti che abbia scelto questo sport perché è visto come sport di fatica e maschile

La prossima stagione sarai al secondo anno di junior, con quali aspettative e convinzione l'affronterai?
Ho già iniziato la preparazione lavorando in palestra. Sicuramente ce la metterò tutta e spero di fare una buona stagione anche se non sono ossessionata dai piazzamenti, se arrivano naturalmente sono contentissima invece se non arrivano lavorerò per crescere e migliorarmi.

Ci racconti le sensazioni e le considerazioni sugli anni passati? iniziando dalla categoria g6?
Da G6 ho iniziato e alla fine della stagione, sia da esordiente e allieva sono sempre stata in squadre maschili e secondo la mia esperienza le femmine sono sempre messe in secondo piano rispetto ai maschi. Le sensazioni sono che ogni anno ho fatto dei miglioramenti e penso di continuare a migliorarmi.

Cosa ti ha insegnato il ciclismo?
Il ciclismo mi ha insegnato a non mollare mai e che nulla viene per caso perché dietro a dei risultati c’è sempre un duro lavoro e nulla viene per caso

E cosa ti sta dando?
Mi sta facendo crescere sia dal punto di vista del carattere essendo una ragazza molto timida e anche dal punto di vista fisico. Inoltre mi permette di visitare molte città e scoprire nuovi paesaggi che sono in bicicletta si posso vedere

Cos'è per te il ciclismo?
Per adesso il ciclismo è la mia passione e spero di continuare il più avanti possibile

Sei innamorata? se si, riesci a conciliare questi due grandi amori?
Si, sono innamorata! --- soltanto della mia bici ahahha

Quindi sei single? come si conquista Chiara?
Si sono single, non c’è una tattica prestabilita quando arriva arriva. Sicuramente la cosa che apprezzo di più in una persona è la lealtà e la sincerità

Quanto tempo dedichi al divertimento?
Poco perché sono sempre impegnata con la scuola e il ciclismo e di tempo libero ne rimane poco

Cosa ti fa arrabbiare di più?
Le persone poco leali, poco sincere e le persone invidiose

Chiara, lo studio e lo sport?
Non sono una cima a scuola ma impegnandomi ottengo buoni voti. Odio la matematica ahhaa.
Frequento il quarto anno di Odontotecnico.
Non è facile conciliare lo studio e il ciclismo perché tutte e due richiedono molto impegno. Cerco di gestire il tempo nel miglior modo: mi porto avanti con la scuola per non perdere mai un allenamento. In futuro avrò intenzione di andare avanti con l’università

Come ti vedi da grande?
Nell’ambito sportivo mi piacerebbe arrivare nella massima categoria e se non fosse così continuerò sicuramente ad andare e in bici, avere un buon lavoro e una famiglia

Ciclismo maschile e femminile, ci sono differenze, quali?
Le differenze sono tante ad esempio il fatto che in una squadra maschile le femmine molte volte sono messe in secondo piano, le risorse vengono destinate prima ai maschi e poi alle donne. Anche il ritorno economico è molto differente, la visibilità è molto scarsa nonostante le donne stiano raccogliendo tantissimi risultati a livello mondiale.

Allenamenti e sicurezza sulle strade, il tuo consiglio?
Sicuramente c’è da prestare attenzione sia dalla parte di noi ciclisti che da parte degli automobilisti. Le nostre strade essendo molto trafficate non agevolano gli allenamenti

La tua ricetta alla nostra redazione per promuovere il ciclismo?
Di continuare a parlarne e dare visibilità a tutte le ragazze come state facendo voi

A proposito di ricette, sei portata per la cucina?
Se mi impegno e ho voglia qualcosina riesco a cucinare

Il tuo piatto preferito?
Mi piace moltissimo la polenta cucinata da mia nonna e la pasta

Fashion o sportiva?
sportiva

Ho visto che ti piace la moda e farti fotografare, si può essere cicliste e modelle?
Si certo, si potrebbe benissimo fare la modella nell’ambito ciclistico

Ci descrivi il tuo carattere?
Sono una ragazza molto timida all’inzio però dopo che ho conosciuta una persona mi sblocco, sono leale e ho sempre paura di non essere all’altezza delle situazioni

La tua aspirazione più grande?
Riuscire ad arrivare alla massima categoria e indossare la maglia azzurra.

Ti piace leggere e ascoltare la musica? le tue preferenze?
Preferisco ascoltare la musica e i mi piacciono molto i Maneskin

Il tuo motto?
“Il bello del ciclismo é il viaggio non la metà”

Qual è il pensiero che ti addormenta alla sera e quello che ti sveglia al mattino?
Il pensiero della sera è quella che ho fatto sia di giusto che di sbagliato durante la giornata mentre al mattino quello che mi aspetta durante la giornata

Il pubblico del ciclismo e gli sportivi della bicicletta sono fantastici, chiediamo l'intervista con un tuo personale ringraziamento agli uni e agli altri?
Vi ringrazio molto per la possibilità che mi avete dato di farmi conoscere e continuate così perché state valorizzando il ciclismo femminile

Per seguire lo sviluppo di Chiara Zanardo, seguitela su Instagram: www.instagram.com/chiara.zanardo/ 

Walter Pettinati

 

 pettinati

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2018 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]