Le cicliste

C’è un ciclismo che offre sempre un’altra possibilità…

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una bella storia di piena estate che coinvolge e avvolge tre amanti del ciclismo: Giulia, giovane ciclista ligure alla ricerca di una squadra; Walter, ex professionista, giornalista ed editore di cicliste.eu e Sandro, ex ciclista professionista avversario di tante volate da dilettante di Walter, direttore sportivo e manager di team professionistici. 
Lei, Giulia Rolleri, è una 19enne di Casarza Ligure tesserata per il team Cinelli, unica femmina della squadra, in cerca di una sistemazione per la prossima stagione. Scrive a cicliste.eu. “Sono in cerca di un team per il prossimo anno, ho voglia di correre e mettermi alla prova ma non posso farlo da sola, senza far parte di una squadra femminile. Devo molto al team Cinelli che mi ha tesserata e che mi dato l’opportunità di continuare a gareggiare. Ma vorrei far parte di un team femminile.”

Walter, come di consueto, risponde subito al messaggio di Giulia. I due si sentono al telefono. La paura di Giulia è quella di correre da sola:” si può gareggiare da sole e competere con le squadre avversarie?”, Walter la tranquillizza: “Certo che si può, io tante belle vittorie le ho conquistato da solo. Bisogna saper sfruttare i giochi di squadra altrui”. Allo stesso tempo Walter contatta qualche team ma è consapevole che la ragazza deve farsi vedere in questo finale di stagione, non tanto per ottenere dei risultati ma per far vedere le sue caratteristiche e la determinazione che dispone per concretizzare il suo sogno: capire se può fare la ciclista oppure no. “mi ritengo veloce – dice Giulia – e, da Junior, sono arrivata due volte seconda a due cronoscalate. (Si giustifica dicendo che erano pedalabili).

Il fisico c’è, la scaltrezza e l’intelligenza anche.
Walter ne ha fatta di strada e di vittorie ma non è aggiornato con le recenti metodologie di allenamento. Si mette alla ricerca di un preparatore atletico di ciclismo, ma senza esito. Giulia è determinata: “continuiamo noi due”. Continuerò a seguire le tabelle personalizzate del DS Cinelli e prepareremo il finale di stagione.” Siamo distanti di residenza e non potrei seguirla per come si merita. Penso però che non si possa abbandonare una “leoncina” così.

Walter contatta Sandro Lerici, ex avversario (mi batteva sempre in volata) e amico oltre che compagno di nazionale alla Corsa della Pace BPW (sofferente che ti uniscono per sempre). So che abita a La Spezia e che ha fatto il direttore sportivo alla Lampre. Naturalmente mi risponde subito. Gli chiedo se può fare qualcosa per questa ragazza. Mi dice di si. “Mandami gli allenamenti che ha seguito fino adesso e i test fatti con il suo team, la seguirò con il staff, anche a qualche gare se sarò libero per farlo.”

I due liguri entrano in contatto, si incontrano e programmano la strategia da adottare. Si riparte dalle analisi del sangue e dai test per pianificare il programma di allenamento. I primi test erano in programma per martedì 20 agosto, giorno del compleanno di Walter e, per il ciclismo, giorno di saluti al campionissimo Felice Gimondi, spirato improvvisamente mentre era in vacanza in Sicilia. Sandro vola al triste ritrovo e il test viene rimandato.
Giulia rimane in contatto con i due ex ciclisti e si prepara per disputare il finale di stagione. Grazie ad un suo conoscente arriva già la prima proposta per la prossima stagione.

Domani mattina ci saranno i test e la visita osteopatica grazie alla collaborazione del Prof. Gianni Tendola, preparatore di lungo corso per quanto riguarda i test fisiologici necessari per sviluppare il programma di lavoro personalizzato e il controllo posturale, fondamentale per avere il corpo in sintonia per affrontare le fatiche, curato dal Dott. Manuel Lerici. www.manuellerici.it 

Non possiamo sapere cosa riuscirà a fare Giulia, quello che sappiamo e di cui vado fiero è stata la disponibilità che quel ciclismo di cui fa parte un DS affermato come Sandro Lerici (la prossima stagione sarà il Manager della “Epower Factory Team”) ha dato a questa ragazza.

Ho voluto farvi conoscere questa bella storia sperando che sia di aiuto e stimolo anche per altre ragazze che necessitano di un’altra possibilità. Non arrendetevi, credete e lottate per raggiungere i vostri sogni.
C’è sempre un’altra possibilità. Questo è il ciclismo. Questo è quello che offre disinteressatamente cicliste.eu.

Naturalmente, vi terremo aggiornati sullo sviluppo di questa iniziativa grazie al lavoro di comunicazione di Pettinati Communication, mentre potrete seguire Giulia sul suo profilo Instagram: https://www.instagram.com/giulia___rolleri/

Le cicliste junior/pro interessate a conoscere i dettagli del nostro progetto dedicato al ciclismo femminile agonistico possono contattare la nostra redazione con una info mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il 23 agosto Giulia ha festeggiato il suo diciannovesimo compleanno, noi di cicliste.eu la vogliamo festeggiare con questo regalo e le auguriamo un futuro ricco di tutte quelle soddisfazione che lei stessa riuscirà a cogliere.
Un ringraziamento speciale va all’amico Sandro Lerici e al suo team per aver accolto la mia richiesta.

Walter Pettinati

Author: ciclisteEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2019 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]