Le cicliste

Heighlights

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il nuovo regolamento dell'UCI, tanto voluto dalla responsabile CPA Alessandra Cappellotto, vice presidente della ACCPI, senza titolo, ha iniziato a fare le prime vittime.
La giovane speranza del ciclismo Italiana, la veneta Sofia Bertizzolo deve dire addio al Team Movistar in quanto appartenente alle Fiamme Oro, il gruppo sportivo della Polizia di Stato.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Anna Mei ha compiuto l’ennesima impresa pedalando da San Marino a Roma e ritorno. Questo record rientra nella categoria “Capital to capital” ufficializzato dalla WUCA, la Federazione internazionale di ultracycling.
La ciclista Mei ha percorso 322 km, da San Marino/porta San Francesco a Roma/ Foro Italico, ad una media di 26 km/h, per un tempo complessivo di 12 ore e 24 minuti, con un dislivello positivo di circa 3 mila metri.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La giovane Chiara Bolognino, con un post sul suo profilo Instagram, annuncia di dover lasciare il ciclismo per dedicarsi alla sua seconda passione: la Chimica. Chiara lascia a malincuore il ciclismo, che non può garantirle un futuro, per concentrarsi sullo studio e puntare a diventare un ingegnere chimico industriale. Purtroppo, sono tante le ragazze che rinunciano al sogno sulle due ruote per un futuro più concreto e solido. 

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il tempo di festeggiare la vittoria in solitaria conquistata ieri pomeriggio a Santo Stefano Magra e la forte scalatrice di Giovanni Fidanza, questa mattina, si ritrova vittima di un incidente stradale che le costa la rottura dell'omero.
La ragazza è stata investita durante l'allenamento. Non sono emerse al momente le dinamiche dell'incidente.

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La ciclista lombarda, con un post commovente, ha annunciato di lasciare, anche se a malincuore, il ciclismo agonistico. Per farlo ha pubblicato la foto sorridente di quando iniziò a gareggiare, come se rimpiangesse quei tempi felici.
Il contenuto della sua esternazione mette riservatamente in risalto i motivi di questa sua decisione "Amo ancora la bicicletta ma negli ultimi anni ho smesso di amare l'ambiente del ciclismo femminile".

Add a comment

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Una bella storia di piena estate che coinvolge e avvolge tre amanti del ciclismo: Giulia, giovane ciclista ligure alla ricerca di una squadra; Walter, ex professionista, giornalista ed editore di cicliste.eu e Sandro, ex ciclista professionista avversario di tante volate da dilettante di Walter, direttore sportivo e manager di team professionistici. 
Lei, Giulia Rolleri, è una 19enne di Casarza Ligure tesserata per il team Cinelli, unica femmina della squadra, in cerca di una sistemazione per la prossima stagione. Scrive a cicliste.eu. “Sono in cerca di un team per il prossimo anno, ho voglia di correre e mettermi alla prova ma non posso farlo da sola, senza far parte di una squadra femminile. Devo molto al team Cinelli che mi ha tesserata e che mi dato l’opportunità di continuare a gareggiare. Ma vorrei far parte di un team femminile.”

Add a comment

Pagina 1 di 15

Keyword

Category

Author

Tag

no-doping
si-salvaciclisti
no-violenza
no-razzismo
Cicliste.eu © 2019 - PROMOITALIA [PETTINATI COMMUNICATION]