La "Padre & Figlio Triveneto" vi aspetta il 18 marzo a Jesolo

Domenica 18 marzo a Jesolo la "Padre & Figlio Triveneto": una festa per il ciclismo e per la famiglia, sotto il segno della solidarietà.
10 marzo 2018 - La bicicletta è il mezzo capace di muovere il mondo e di fonderlo, di insegnare, trasmettere e diffondere quei valori sociali che vivono grazie allo sport e di farlo con due armi sempre vincenti: la passione e il divertimento.
La gara è il modo per confrontarsi con le proprie capacità e quelle dei propri coetanei, l’occasione per mettersi alla prova e crescere... e perché no, anche in compagnia di mamma o papà.
Se si aggiunge poi la solidarietà, il risultato è a prescindere un enorme successo!


Il Team 71, società composta da ex ciclisti del Triveneto nati nel ‘71, e Cycling for Life, società di appassionati che pedalano per raccogliere fondi a favore dei bambini affetti da malattie rare, vi aspettano domenica 18 marzo a Jesolo (Venezia) per la seconda edizione della "Padre & Figlio Triveneto".

Alle ore 10:30 partirà la cronometro a coppie - formate da mamme o papà e dai loro figli di età compresa tra i 7 e i 16 anni - che si terrà in un circuito di 3,7 km, completamente chiuso al traffico, all’interno del Parco Grifone di Piazza Milano.
Infine, alle ore 14:00 la sfida passerà ai soli adulti che gareggeranno nella cronometro individuale mamme/papà.

La manifestazione è aperta a tesserati FCI e non.

Le parole dei presidenti
«Dopo la prima edizione, che ha avuto una risposta ottima a tutti i livelli, ci siamo rimessi al lavoro con grande entusiasmo per questo evento che vuole essere un'occasione per vivere il ciclismo in maniera divertente ma anche un'opportunità di condivisione» dicono Marino Ongarato e Paolo Squizzato, rispettivamente presidente del Team 71 e presidente di Cycling for Life. «Come già nel 2017, anche quest'anno il ricavato andrà ad Adele, una bambina affetta da una malattia rara come la Sma, e al Girotondo – struttura per disabili di Jesolo (www.ilgirotondocafornera.com). Un grande grazie dobbiamo rivolgere, oltre ai tanti sponsor e ai tanti volontari che ci danno una mano, anche all'amministrazione comunale di Jesolo, che ci sta supportando a trecentosessanta gradi».
Tante le sono le iscrizioni già pervenute alla "Padre & Figlio Triveneto". «Ci piace sottolineare l'adesione di una famiglia inglese, venuta a conoscenza dell'evento tramite il web, e quella di Alessandro Ballan. L'ex professionista trevigiano il 18 marzo sarà al via insieme alle due figlie. Questa presenza, che segue quella di un altro iridato, Moreno Argentin, a Jesolo lo scorso anno, non può che renderci orgogliosi».

Per informazioni e iscrizioni si può telefonare al 392.0428011 oppure scrivere a mailto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per tutti gli aggiornamenti c'è a disposizione anche la pagina www.facebook.com/padrefigliotriveneto.

Un weekend formato famiglia
La "Padre & Figlio Triveneto" è inserita in un weekend dedicato completamente alle famiglie che prenderà il via sabato 17 marzo con varie attività, giochi e appuntamenti enogastronomici.

Ilenia Milanese
cicliste.eu

Autore
Author: Ilenia MilaneseEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa   Email