mondositiscommesse

Maria Novolodskaya protagonista all'Amstel Gold Race

Maria Novolodskaya protagonista all'Amstel Gold Race

Era accaduto al Trofeo Alfredo Binda di Cittiglio, si è ripetuto di nuovo oggi all'Amstel Gold Race: per una sola posizione nell'ordine d'arrivo, Maria Novolodskaya non è riuscita a conquistare il primo posto provvisorio nella classifica giovani dell'UCI Women's World Tour, ma questo non toglie nulla alla grande prestazione della talentuosa ciclista russa di appena 21 anni che nella classica olandese è sempre stata nel vivo della corsa ottenendo alla fine un ottimo 13° posto a soli 10" di distanza dalla vincitrice Marianne Vos.

Domani sera al locale "Oca Bianca 15" la presentazione del progetto cicliste.eu ostiliomobili

Domani sera al locale "Oca Bianca 15" la presentazione del progetto cicliste.eu ostiliomobili

Domani sera dalle ore 20.30, presso il noto locale Oca Bianca 15 di San Miniato, durante la serata dedicata alla Moda, alcune modelle professioniste sfileranno con i completini cicliste.eu ostiliomobili e i suoi valori etico - sociali. Grazie alla modella manager Federica Alfonsini, che ha sposato la nostra proposta, il progetto sarà presentato da Simona Davini ai numerosi giovani che, come ogni sera, si ritrovano all’Oca Bianca per gustare l’ottimo apericena e passare una divertente serata in buona compagnia. Il tutto con le riprese dell’emittente Toscana TV.

Sei atlete dell'Astana Women's Team ai Mondiali

Sei atlete dell'Astana Women's Team ai Mondiali

Olga Shekel sarà subito in gara nella cronometro individuale.
Sono sei le atlete dell'Astana Women's Team convocate dai rispettivi tecnici nazionali per i Campionati del Mondo di Yorkshire 2019: una buona rappresentative che certifica un buon lavoro svolto durante il corso di questa stagione.

A Corridonia brillano i colori azzurri

A Corridonia brillano i colori azzurri

Corridonia (13/05) - Nonostante una giornata meteorologicamente assai difficile, che ha reso ancor più insidioso il percorso della gara su strada, la Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico di Corridonia ha visto la sua conclusione con una messe di medaglie per gli azzurri. Alla fine ben 24 sono i podi dell’ Italia (considerando anche le medaglie della Pasini (WH1) e dell’ Amadeo ( WH2) che correvano a titolo individuale).